logo1

gozzano pro vercelli

Termina in parità la sfida dello stadio D'Albertas tra Gozzano e Carrarese: un 1-1 giusto e piacevole, con belle trame di gioco su ambo i lati

Prima a occasione all’8’ per la Carrarese: sanguinosa palla persa da Guitto, Tavano lancia nello spazio Infantino che alza troppo la mira . La replica rossoblu è immediata: corner di Rolle, Uggè di testa, da pochi passi, chiama in causa Forte bravo a salvarsi in angolo. Bene il Gozzano, che al 10’ è ancora pericoloso: merito di Fedato, che in area cerca un assist creando problemi. La Carrarese trova il gol al 12’: Uggè sbaglia il rinvio, per Pasciuti, al ritorno in campo dopo un mese, è un gioco da ragazzi o quasi timbrare il cartellino con un pregevole destro al volo.Episodio da moviola al 20’, con il contatto Calderini-Crespi che provoca le proteste dei gialloblu ospiti che volevano un rigore. Ancora proteste della Carrarese al 32’ per un remake dell’episodio precedente, questa volta con protagonisti Calderini e lo stesso Crespi. Sul ribaltamento di fronte, Rolle serve nello spazio  Fasolo che  vince un rimpallo e trova il gol dell’1-1 che fa esplodere i tifosi di casa. Meglio il Gozzano nel finale di primo tempo: un paio di incursioni del solito Tomaselli mettono paura alla squadra di Baldini, poi proprio al 45’ Rolle saggia i riflessi di Forte. Nel secondo tempo dentro Maccarone, che al  51’’ semina il panico e crea più di un allarme in area rossoblu.  Bel tiro di Calderini al 56’: palla alta di circa mezzo metro. Al 72’ torna a farsi viva la formazione di Baldini: bella conclusione al volo di Manè, ma Tintori, subentrato all’infortunato Crespi, è bravo a bloccare in due punti. Al 78’ a reclamare è il Gozzano, per una caduta in area di Spina, toccato da Conson: per il direttore di gara non ci sono gli estremi per il rigore. Gozzano ancora pericoloso di rimessa all’83’, ma Fasolo è forse un po’ egoista e preferisce la conclusione, centrale, ignorando la sovrapposizione di un compagno. Nel finale, doppio giallo per l'autore del gol Pasciuti e doccia anticipata per lui

Un gol del solito Cabrini, già salito a quota 6 in campionato, salva l'Omegna a Dormelletto: 1-1 tra i ragazzi di patron Castelli e la capolista. Non basta doppio Bini alla Juve Domo: granata battuti 3-2 dalla Sparta. Briga corsaro, 3-1 a Sizzano, 1-1 tra Bulè Bellinzago e Piedimulera. Sconfitto il Vigliano a Varallo

omegna cossato

Torna a vincere il Baveno: al Galli la squadra di Rolle si è imposta per 2-0 sull'Oleggio. Ha deciso una doppietta di Salzano. Vince il Borgaro, cade il Pont Donnaz, Accademia corsa a Valdengo per 3-1

baveno 00

gozzano pro vercelli

Arriva la Carrarese grandi firme domani allo stadio D'Albertas. I rossoblu cercano un risultato di prestigio contro una delle big del campionato, tra le più serie candidate al ruolo di anti Monza. " Proveremo a metterli in difficoltà con le nostre armi: sappiamo il valore della Carrarese, ma anche noi abbiamo la possibilità di fare bene- le parole di mister Sassarini nella conferenza pre partita

omegna novara

Un Novara brutto perde per la prima volta in stagione al Piola. Il derby delle risaie va alla Pro Vercelli, che si impone 1-0 con gol decisivo di Comi dopo soli 12'' dal fischio d'inizio del match. Palo di Bianchi nella ripresa, ma azzurri lontani dalle migliori prestazioni

omegna novara

In cinquemila per il derby delle risaie. Domani al Piola, fischio d'inizio alle 2045, l'attesa sfida tra i padroni di casa e la Pro Vercelli. Gli azzurri di Banchieri, reduci da due vittorie consecutive, imbattuti da più di un mese, cercano un successo che li manterrebbe nelle zone altissime della classifica. Le bianche casacche invece vogliono dal canto loro uscire da una situazione di classifica ingarbugliata

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa