logo1

Tirreno Adriatico: Kittel a Fano e domani c’è la crono finale…

ganna uae tirreno 2018L’ultima tappa in linea della Tirreno Adriatico va a Marcel Kittel che vince a Fano, una tappa per velocisti che è andata alle ruote veloci. Domani l’ultima crono a San Benedetto del Tronto che piace a Filippo Ganna: Kwiatkowski e Caruso si giocano il tridente d’oro…

Marcel Kittel (Katusha-Alpecin) ha colto il secondo successo alla Tirreno-Adriatico. Nella volata di Fano il tedesco ha battuto il Campione del Mondo Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), intralciato anche da una caduta che ha messo fuori dai giochi Fernando Gaviria (Quick Step Floors) quando mancavano 7,5 km al traguardo. Michal Kwiatkowski (Team Sky) conserva la Maglia Azzurra alla vigilia dell'ultima tappa, con un margine di tre secondi su Damiano Caruso (BMC Racing Team) e ventitre su Mikel Landa (Movistar Team). E domani si chiude per poi puntare gli occhi sulla Milano Sanremo di sabato, primo grande ’monumento’ della stagione ciclistica. Come sempre la corsa si chiude a San Benedetto del Tronto, che negli anni è divenuta approdo naturale della corsa a tappe più importante della prima parte di stagione. Nelle varie edizioni la tappa finale è stata una frazione in linea o un circuito, che sempre ha visto la volata del gruppo compatto, oppure una breve cronometro individuale di una decina di chilometri. Da alcune stagioni il percorso è lo stesso: partenza da Viale Tamerici, nel porto di San Benedetto, tratto di lungo rettilineo sul lungomare, giro di boa a Porto d’Ascoli e rettilineo fino al traguardo in Viale Buozzi. Filippo Ganna in una crono del genere potrebbe fare bene, da capire se si è ripreso bene dalla caduta di Follonica nella seconda giornata.    

GT

Pin It

Ricetta della settimana