logo1

Eva Lechner 12° tricolore, seconda una brava Serena Calvetti, settima Marta Pastore

calvetti italiano 2018A Pila Eva Lechner vince la sua dodicesima maglia tricolore nella mountain bike, nell’ultimo giro l’alto atesina dell’esercito stacca una Serena Calvetti frenata da uno scivolone che ha tenuto la sua ruota sino al finale chiudendo poi seconda, la domese resta l’unica vera antagonista della Lechner.

Poco da fare per una ottima Serena Calvetti. Eva Lechner torna a vincere il campionato italiano di MTB cross country vincendo (ma non dominando) la prova corsa nel primo pomeriggio a Pila. Poco da fare perché se la trentina che ha vinto così tanti titoli da non contarne manco (12 maglie tricolori in tutto e son nella MTB) più decide di vincere alla fine vince; ha vinto ma non ha di certo rifilato i minuti e minuti di distacco dei tempi scorsi, applausi comunque a quella che è una grande atleta. Serena Calvetti dunque sveste la casacca ‘biancorossoeverde’ che ha portato con grande dignità, portandola anche al successo. Peraltro molto buona la prova della domese della KTM Protec Dama che ha saputo tenere bene la ruota della Lechner sino all’ultimo giro, quando l’atleta dell’esercito ha deciso di rompere gli indugi e di andarsene al traguardo. Nel tratto più tecnico del circuito la domese cede ed Eva Lechner che l’aveva raggiunta al comandoanche per una caduta di Serena e che arriva da sola e vince la sue dodicesima maglia tricolore. Serena Calvetti, per inciso la più credibile rivale della alto atesina in questi ultimi anni, non tanto per il successo dello scorso anno bensì perché è sempre e comunque l’ultima ad arrendersi alla sua supremazia, chiude seconda a 1’11’’ e sale sul podio precedendo Chiara Teocchi (Bianch Countervail), che ha completato il podio. Prima delle Under 23 è Marika Tovo (Rudy Project). Ottima la prova della magogninese Marta Pastore (Bike O Clock) che ha chiuso in settima piazza.

GT

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa