logo1

Innsbruck 2018: domani la cronometro donne, Elisa c’è…

elisa innsbruckDomani ai mondiali di Innsbruck c’è la cronometro elite femminile con la nostra Elisa Longo Borghini in maglia azzurra, obiettivo fare bene su un percorso tutto sommato non da cronowomen pure, favoritissima l’olandese Annemiek Van Vleuten.

Dopo le cronometro a squadre (vinte dalla Canyon Sram nel femminile e dalla Quick Step Floors maschile) e dopo la prova delle donne juniores che ha visto seconda Camilla Alessio, in attesa di quella Under 23 domani è tempo di cronometro donne elite ai mondiali di Innsbruck. Dunque né tempo di vedere in corsa la nostra Elisa Longo Borghini che come al solito è chiamata dal CT Dino Salvoldi al doppio impegno. Si corre su un tracciato che prenderà il via dal Museo Swarovski Kristallwelten di Wattens. Dopo la partenza ci si dirige verso est, passando per Kolsass e Weer, dove il percorso scavalca il fiume Inn. Passata Fritzens ecco la prima salita presso Baumkirchen. Da Mils in poi ecco la dura salita verso Absam. Il finale porterà le atlete lungo un tratto dall’andamento altalenante attraverso i cosiddetti ‘paesini in fila’; Absam a Thaur, Rum, Arzl e Mühlau fino a Innsbruck col traguardo presso la corte imperiale Hofburg. Il tutto per 27 km di corsa decisamente particolari, non è una cronometro lineare ma molto mossa. Un tracciato che non parrebbe da cronoman puri sul quale Elisa potrebbe sentirsi a proprio agio anche se, come sempre succede, il gioco per le medaglie sembra essere questione di altre atlete con l’ornavassese che punta soprattutto alla gara in linea. Favoritissima l’olandese Annemiek Van Vleuten. La prima partenza alle 14.10, diretta TV su Raisport.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Giovedì, 17 Ottobre 2019
Lucca batte la Mamy
Giovedì, 17 Ottobre 2019
Quarta giornata del Csi
Mercoledì, 16 Ottobre 2019
La Gessi compie l'impresa

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa