logo1

Elisa Longo Borghini: “Che bella la nuova cronostaffetta mondiale”

elisa crono innsbruckTra i tanti obiettivi per il 2019 del riscatto dopo una stagione opaca per Elisa Longo Borghini c’è anche la nuova e suggestiva prova mondiale ‘cronostaffetta a squadre per nazionali’ che si correrà dalla rassegna iridata del prossimo anno nello Yorkshire, in Gran Bretagna.

Curioso obiettivo in vista del 2019 per Elisa Longo Borghini, svelato in occasione dell’intervita effettuata nella rubrica ‘A quattr’occhi col Trent’ nella puntata di Sportivamente andata in onda di recente. L’ornavassese che correrà dalla prossima stagione con la casacca della Trek Segafredo ha confessato di provare interesse per la nuova prova che dalla prossima rassegna iridata che si terrà nello Yorkshire britannico, con tutti gli arrivi ad Harrogade: “E’ molto carina questa nuova cronosquadre a staffetta per nazionali che ci sarà ai mondiali e che prenderà il posto di quella dei team – ha detto Elisa – partono tre ragazze che corrono la prima parte e ad un certo punto danno il cambio a tre ragazzi che completano la prova; credo che sarà molto spettacolare, ho già dato la mia disponibilità al CT Dino Salvoldi per esserci”. Buona idea quella di riproporre una cronometro per nazionali, sulla falsariga, ovviamente modernizzata, della antica 100 km cronosquadre (80 per le ragazze) che tante soddisfazioni ha regalato all’azzurro sottoforma di titoli mondiali (1962, 1964, 1987, 1991, 1993, 1994 maschili e 1988 femminile) ed olimpici (1960 e 1984 più altre tre medaglie maschili).

GT

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa