logo1

Nella Parigi Roubaix di Gilbert la febbre frena Ganna

ganna muriFilippo Ganna ha corso la Parigi Roubaix in non perfetta condizione a causa di una febbre che lo ha colpito dopo la Scheldeprijs di mercoledì, per lui azioni da coequipier nella prima parte di gara e poi il ritiro, ha vinto Philippe Gilbert, re della tappa di Verbania al Giro 2015.

Non è stata una giornata fortunata alla Parigi Roubaix per Filippo Ganna, la sua corsa preferita. Per il vignonese del Team Sky la jella si è presentata sottoforma di una influenza dopo la Scheldeprijs di mercoledì dove si era ritirato. Insomma la sua partecipazione alla Regina delle Classiche era in dubbio, alla fine ha preso il via da Compiegne ed ha lavorato come da volere dei suoi tecnici per i suoi compagni Gianni Moscon e Luke Rowe, che alla fine non hanno chiuso nei primi dieci. Terminato il lavoro Pippo si è fermato, impossobile finire una gara così massacrante se non si è in perfetta forma. Ha vinto il trentasettenne Philippe Gilbert (Deceuninck Quick Step), che tanti ricordano vincitore della tappa di Verbania del Giro d’Italia 2015. Per Pippo ora il ritorno in Italia, niente Fraccia del Brbante di mercoledì e nemmeno la Amstel Gold Race della domenica di Pasqua

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Lunedì, 09 Dicembre 2019
Verbania, si è dimesso Mister Galeazzi
Lunedì, 09 Dicembre 2019
Dilettanti con Marco Dho e Alina Gioacas
Lunedì, 09 Dicembre 2019
Sabato corso per dirigenti sportivi

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa