logo1

Doha 2016: a tutta Pippo!!!

azzurrasport logo

Dopo il desertico inizio con le discusse cronosquadre, desertiche anche perché sono state, come dire, per pochi intimi, sia come partecipazione sia come pubblico, domani  ai mondiali di ciclismo su strada di Doha in Qatar spazio alle nazionali. A vincere tra le donne è stata la Boels Dolmans davanti alla Canyon Sram ed alla Cervelo Bigla mentre tra i maschietti la Etixx Quick Step ha detronizzato la BMC seconda con la Orica BikeExchange terza.

Domani sarà il momento delle cronometro individuali e dopo che in mattinata Lisa Morzenti (Eurotarget Still Bike) ed Alessia Vigilia (Team Mendelspeck) cercheranno di ripetere la doppietta degli europei (occhio alla francesina Juliette Labous) toccherà agli uomini under 23. Insomma tocca a Filippo Ganna che andrà alla ricerca dell’ennesimo bel risultato di questa stagione di alti livello prima di pensare al professionismo con la maglia della TJ Sport Lampre Colnago. Si corre su un percorso totalmente disegnato nella Pearl Qatar, questa isola artificiale fatta di spiagge ed alberghi di lusso. Sono da affrontare due giri di quello che poi sarà il circuito finale della gare in linea per un totale di 28.9 Km di gara. Il percorso è pianeggiante ma Ganna ha fatto sapere che gli piace e non poco, nonostante le tante curve e le necessità di rilanciare il rapporto. Fattore da non tralasciare; a Doha fa caldo, fa caldo per davvero. Il vignonese partirà alle 14.59 ora di Doha per quint’ultimo (le 13.59 ora italiana, in Qatar c’è un’ora di fuso orario). I favoriti? Ovvio che Ganna è uno di questi, suoi rivali saranno il danese Mads Schmidt, il belga Van Hooydonck, il francese Remi Cavagna e sopratutto il tedescone Lennart Kamna, può fare bene anche l'altro azzurro Edo Affini. Diretta non stop della giornata su Rai Sport 1. (Foto UCI: il circuito della crono Under 23)

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa