logo1

Longo Borghini in azzurro tra Emilia e Beghelli

elisa longoborghiniTorna in sella Elisa Longo Borghini dopo i mondiali di Bergen. Sabato e domenica spazio alle versioni in rosa del Giro dell’Emilia e del GP Beghelli, corse in anticipo a quella maschili. L’ornavassese con la maglia della nazionale punta al tris sul San Luca dopo i successi 2015 e 2016 (foto).

Fine settimana in corsa per Elisa Longo Borghini. Dopo il mondiale di Bergen al di sotto delle aspettative la campionessa ornavassese che di recente ha allungato di un anno il contratto che la lega alla Wiggle High5 , correrà il Giro dell’Emilia nella sua versione femminile che anticipa quella maschile. La classica, storica per il ciclismo italiano e che da qualche stagione vede pure la versione sacrosanta per le atlete, è un pochino la corsa di Elisa Longo Borghini avendola già vinta in due occasioni, peraltro le ultime due disputate. L’ornavassese però non sarà in gara con la maglia del suo team bensì con la maglia azzurra della nazionale diretta dal CT Dino Salvoldi. Un tracciato di 99 Km con la partenza da Piazza Costituente a Bologna, di fronte alla sede della Unipol e dopo un percorso prettamente pianeggiante il finale sul durissimo strappo che porta alla Madonna di San Luca, sempre sopra Bologna: da Porta Saragozza sono 3 km di salita che dapprima inizia dolcemente ma che dall’Arco del Meloncello (circa 2200 m all’arrivo) si arrampica durissima. Elisa ha sempre saputo staccare tutte le avversarie proprio nel tratto finale, staremo a vedere se arriverà una per lei tripletta davvero importante. Domenica spazio invece alla versione femminile del GP Bruno Beghelli, prova prettamente pianeggiante.

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa