logo1

Europei pista, domani inseguimento: forza Pippo, si può fare !!!

ganna quartetto2 europistaDomani agli Europei su pista di Berlino c’è l’inseguimento individuale con Filippo Ganna tra i grandi favoriti. Dopo il quartetto il vignonese pare essere in buona forma, sulla carta si rinnova la sfida con il francese Ermenault. Qualifiche nella sessione del pomeriggio, eventuali finali in serata. Diretta TV Eurosport.

Dopo l’argento, tanto bello quanto beffardo, nel quartetto domani ai Campionati Europei di ciclismo su pista di Berlino sarà tempo della prova individuale. L’anello in legno del Velodrom Berlin vedrà scendere in pista i grandi colossi europei di questa storica specialità del ciclismo su pista che negli anni ha visto trionfi internazionali di gente, giusto per citarne qualcuna, come Roger Riviere, Rudy Altig, Ferdinand Bracke, Roy Schuiten, Alain Bondue, Bert Osterbosch, Viatcheslav Ekimov, Francis Moreau, Greame Obree (quello della bici lavatrice), Chris Boardman, Bradley Mc Gee, Bradley Wiggins e tra gli azzurri personaggi come Fausto Coppi, Tony Bevilacqua, Guido Messina, Leandro Faggin, Francesco Moser e Filippo Ganna. Eh si, Filippone Ganna nostro che dopo aver centrato un ottimo bronzo a Marzo nei mondiali di Hong Kong, battuto solo dalla motoretta ‘aussie’ Jordan Kirby, cercherà il podio anche negli europei. La prova del quartetto ha messo in mostra un Filippo che tutto sommato pare in ottima condizione; nella prova di qualificazione si è visto tirare in maniera rotonda, elegante e potente per tre giri di fila, anche troppo a detta del CT Marco Villa: “Ha solo 20 anni – ha spiegato il Ct storico partner di Silvio Martinello nelle Sei Giorni - come ogni ragazzo della sua età ha bisogno di fare esperienza. Un talento, indubbiamente. Nelle qualifiche ha fatto qualcosa di incredibile: ha tirato per oltre tre giri. Cosa forse non necessaria, perché poi ti ritrovi che hai sprecato troppo. A finale conclusa aveva dei rimorsi: non bisogna correre una finale e avere poi dei rimorsi. E questo te lo insegna solo l’esperienza”. Conosciamo bene ‘Pippeddu’, da sempre, e sappiamo bene che se Ganna ‘spara’ così è perché sta bene o perlomeno ha una gran voglia di dare tutto se stesso per chiudere bene una stagione di ‘apprendistato’ (normale era la prima da elite, ci stava qualche boccone amaro). Le gare, tutte, fanno storia a se ma guardando la ‘entry list’ del torneo maschile non è difficile notare che i tempi migliori sono quelli nelle gambe di Filippo (4'14"165 il suo top crono sui 4 km che è record italiano). Gli avversari sono un po’ i soliti a partire dal francesino Corentin Ermenault che lo ha battuto un anno fa S.Quentin en Yvelines (il padre Philippe sta a ragione nella lista di campioni che avete letto sopra, due volte iridato nella specialità) ma occhio ai russi, ai danesi ed ai tedeschi. Insomma sognare una medaglia parrebbe cosa plausibile, per altre 'cose' ci teniamo un pelo di scaramanzia. Le qualificazioni si terranno nella sessione pomeridiana (14.00-17.10), le eventuali finali nella sessione serale dalle 18.00 alle 22.50. Diretta TV prevista su canali Eurosport.

Foto UEC

GT

Pin It

Web TV

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa