logo1

Tutta la soddisfazione del presidente FCI Vco

ganna europista bandieraLa soddisfazione di Giampaolo Cheula, presidente del Comitato Provinciale VCO della Federciclismo per il titolo europei di Pippo Ganna ma anche per una stagione di grandi soddisfazioni per il ciclismo locale: “Abbiamo festeggiato i successi delle nostre bandiere ma anche degli atleti dei nostri club”

Non poteva chiudersi in modo migliore questo 2017 ciclistico per il movimento a pedali del Verbano Cusio Ossola. Ieri al Velodrom Berlin di Berlino Filippo Ganna si è laureato Campione d’Europa dell’inseguimento individuale. Un grandissimo risultato per il vignonese della UAE Team Emirates che è nato e cresciuto nelle nostre formazioni, diretto da importanti tecnico nostrani come Marco Padovan e Marco Della Vedova prima di passate Under 23 e poi professionista. Un titolo importante che peraltro arriva dopo l’argento nella prova a squadra. Ganna, 21 anni, dallo scorso anno tra Campionati Mondiali ed Europei nella prova dell’inseguimento individuale non è mai andato oltre la seconda posizione: o ha vinto o è comunque arrivato in finale: campione del mondo 2016, campione d’Europa under 23 2016, campione d’Europa elite 2017, argento europeo elite 2016 ed argento mondiale 2017, risultati che lo piazzano tra i grandi della pista contemporanea. “Un bravo a Filippo per questo titolo – dice il presidente del Comitato FCI Vco Giampaolo Cheula - il primo anno da professionista è sempre particolare e chiuderlo con un successo del genere è stato un grande risultato che gli regalerà di certo tanto morale per il futuro. Lui è una delle nostre ‘bandiere’ e non possiamo che essere contentissimi per i suoi successi così come lo siamo quando a fare bene sono Elisa Longo Borghini, Serena Calvetti, Luca Ronchi e tutti i nostri atleti arrivati a certi livelli”. Si chiude così una stagione davvero positiva per il ciclismo Verbano Cusio Ossola con i titoli nazionali di Elisa Longo Borghini (strada e crono), Serena Calvetti (Team Relay e cross country), Francesca Barale (esordienti donne) e con il titolo europeo di Ganna a cui vanno aggiunte le medaglie a squadre ed il già citato argento mondiale, senza dimenticare i tanti successi ottenuti dagli atleti delle formazioni affiliate al CP Vco: “E la cosa positiva è stata questa – chiude Cheula – aver festeggiato i successi delle nostre ‘bandiere’ cresciute nei nostri sodalizi ma anche quelli degli atleti delle nostre società,guardiamo avanti con tanta fiducia ed ottimismo”.

Pin It

Web TV

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa