logo1

Provera ed i novaresi Zanetta e Cerutti alla Speeder Under 23

speeder under23Non solo atleti elvetici nella Speeder Cycling Team, formazione under 23 diretta da Roberto Pasi Puttini, fratello di Felice, due volte campione elvetico su strada. In squadra anche l’ossolano Marco Provera ed i novaresi Zanatta e Cerutti. Obiettivo fare bene.

Ha preso forma in queste ultime settimane la Speeder Cycling Team 2018, squadra Under23 ed Elite elvetica, con sede a Locarno e diretta dal giovane figlio e fratello d’arte Roberto Pasi- Puttini, fratello di quel Felice Puttini che è stato campione svizzero su strada per ben due anni nel 1994 e 1995. Nell’organico, non solo corridori svizzeri, ma anche piemontesi, tra i quali il nostro scalatore domese Marco Provera, Christian Zanetta, Stefano Cerutti, rispettivamente di Gargallo e Borgomanero ed al biellese Lorenzo Gardini. Anche il direttore sportivo Andrea Pavani è un biellese doc. Completano l’organico i lombardi Jacopo Rognoni, Simone Bonassi, Alessandro Alzati, Davide Forlani e Leonardo Marzatico, gli svizzeri Gregory Spadini, Michele Birolini, Gregorio Delcò, oltre allo stesso Pasi-Puttini che avrà il doppio ruolo di dirigente e corridore al suo terzo anno élite. Un po’ di internazionalizzazione per questa squadra che ha “arruolato” tra i suoi anche il promettente Adam Stenson (IRL) e il giapponese Soh Narumi. La giovane squadra, fondata nel 2016, ha come main sponsor l’azienda elvetica Speeder, con sede a Locarno e vedrà per il 2018 un calendario fitto di corse importanti. Come spiega il team manager Pasi-Puttini, il prossimo anno la squadra sarà impegnata in ben 15 giorni di corse UCI Europe Tour, tra cui spiccano la Fleche du Sud, il Tour of Malopolska, il Gp Vorarlberg, il Tour of Szekerland, il Tour de Moselle, la Bernerrundfahrt e il Tour du Jura, oltre alle italianissime Freccia dei Vini e Gran Premio Industria Commercio ed Artigianato Carnaghese. Non solo strada ma anche tanta pista per i blu-orange, che già da questo inverno si alleneranno al Velodromo di Montichiari e Zurigo, visti i buoni risultati ottenuti nel 2017 ai campionati svizzeri su pista (terzo posto per Pasi-Puttini nello Stayer) e la successiva convocazione ai Campionati europei di Berlino. “L’obiettivo stagionale – continua Pasi-Puttini - è di riconfermare la stagione 2017, che ha visto oltre a 6 podi stagionali su pista, anche piazzamenti importanti su gare in linea come Locle-Sommartel e Sierre-Loye, ma anche e soprattutto di crescere e regalare sogni e speranze ai giovani ragazzi che hanno dato fiducia a questo progetto di squadra”. Tra gli atleti, come detto, anche il domese Marco Provera che punta ad ottenere buoni risultati soprattutto quando la strada sale.

GT

In collaborazione con Elisa Ghilardi, comunicazione emarketing Team Speeder

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa