logo1

La Fisi ha premiato i suoi campioni

Appuntamento all’Ossola Shopping Center di Crevoladossola nei giorni scorsi per celebrare degnamente chi, negli sport invernali, ha dato lustro al territorio, con premiazioni anche per i vari campioni provinciali nello sci alpino e nel fondo nelle varie categorie.

comazzivolo2019

A fare gli onori di casa il presidente del comitato Stefano Comazzi: ospiti l’olimpionico di skeleton e direttore tecnico delle nazionali Maurizio Oioli, la segretaria generale della Fisi Loretta Piroia e, in rappresentanza del comitato Alpi Centrali, il vice presidente Marco Bocchiola e la consigliera Guidina Dal Sasso. Riconoscimenti speciali sono andati a Camilla Comazzi, vincitrice del titolo italiano under 14 di combinata nordica e della Coppa Italia, a Valentina Greggio, sempre ai vertici della velocità mondiale, alla promettente Alessia Crippa, talento dello skeleton e argento nella rassegna tricolore ad Igls, a Claudio Enrico Rossi oro nello slalom a Roccaraso, a Greta Angelini, vincitrice del titolo di super G ai regionali di Santa Caterina, a Martina Marangon trionfatrice nel gigante regionale ed ai fondisti Lara Centamori e Mauro Balmetti, trionfatori nella gundersen a tecnica libera nella categoria aspiranti a Riale. Premiato anche Michele Matli campione regionale seniores sempre sulle nevi di Riale. Medaglia, diploma e pettorali di leader per tutti i campioni provinciali, mentre il trofeo Mario Bacher per i migliori fondisti a tecnica classica è stato assegnato ad Alessia Lani e Gabriele Matli. La Revolution Ski Race e il Formazza nel fondo hanno vinto il trofeo Eraldo Lorenzone per le squadre con miglior punteggio, mentre il Trofeo Vco nello sci alpino se lo sono portati a casa Revolution, Ossola Ski Team e Formazza e Formazza, Antigorio e Vigezzo nel fondo

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa