logo1

E' nata la Revolution Ski Race

Presentata nei giorni scorsi la Revolution Ski Race, nata dalla fusione della 360 Race e della 360 Saette. Una nuova società che punta a fare grandi cose nel mondo dello sci

slalom criteriumcuccioli

E’ nata una nuova società di sci alpino, che punta a diventare riferimento per gli atleti del circo bianco della Provincia e non solo. La Revolution Ski Race è stata presentata nei giorni scorsi presso l’hotel Dino di Baveno: nasce dalla fusione della 360 Race e della 360 Saette. “ La volontà- ha spiegato il presidente e referente del progetto Giorgio Ruschetti- è quella di avere un’associazione sportiva con la volontà di creare, all’interno del contesto del Vco, una struttura professionale e motivamente che dia ai ragazzi la possibilità di far crescere i propri sogni ed al contempo di confrontarsi alla pari, sugli sci,con atleti di tutto lo scenario nazionale ed internazionale”Il progetto, come detto guidato da Giorgio Ruschetti, è formato da un team di allenatori federali qualificati, ed in continuo aggiornamento che mette a disposizione la propria professionalità e le proprie conoscenze tecniche, a tempo pieno, e da un gruppo di genitori che, spinti dalla passione per questo sport, vogliono provare a costruire  una realtà alternativa. Tra i tecnici si segnalano Fabio Marchina, Filippo Bertoglio e Marco Bellini, mentre gli atleti di punta, sui quaranta circa che faranno parte della neonata società, sono senza dubbio Filippo Lettig, Martina Marangon, Maria Carlotta Bertoglio e Giacomo Bellini, che già in questa stagione si sono segnalati con grandi risultati a livello regionale e nazionale. Dal punto di vista organizzativo, la stagione per la Revolution Ski Race partirà prestissimo: il 12 giugno infatti è previsto un ritiro a Cesenatico per l’acrobatica, con sedute sui tappeti elastici. Al rientro, la prima sessione di allenamento sul ghiacciaio francese di Les Des Alpes.  A fine giugno e luglio poi il via alle sedute atletiche, sotto la sguardo attento e competente della preparatrice Luisa Chiesa. Quindi un doppio appuntamento: un gruppo tornerà a Les Des Alpes, un altro invece raggiungerà Saas-Fee. Allo studio anche la possibilità di qualche giorno al mare a Varazze sempre nei mesi estiv

Pin It

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa