logo1

I risultati della tappa numero 3 dell'italiano di rallycross a Maggiora

maggioraitaliano2018

Il Campionato Italiano Rallycross continua a regalare grandi emozioni: anche ieri, nella giornata finale del Round 3, valida come prova finale del Campionato FIA CEZ, sorpassi, duelli e sportellate non sono mancati. 

  

Supercar 
Era alla sua prima esperienza a Maggiora ma ha saputo subito imporre la sua legge: l’ungherese Csaba “Spici” Spitzmuller (Skoda Fabia Mk2) ha vinto con il tempo totale di 4’39”092, sui 6 giri previsti per la finale, dando l’impressione di essere molto a suo agio sul tracciato novarese. 
Nel duello per il Campionato Italiano questa volta ha prevalso Marco Noris (Mitsubishi Lancer EVO), che si è piazzato secondo in 4’43”460 davanti a Oscar Ortfeldt (Ford Fiesta), terzo in 4’44”915”. 
  
Super 1600 
Assente il vincitore della Q1 Andrea Carretti (la sua Alfa Romeo Mito è stata preservata per un importante test, in programma domani, con un top driver in proiezione Euro RX), si è scatenata una vera e propria battaglia, con duelli al limite e, in qualche occasione, anche oltre. 
Alla fine l’ha spuntata l’esperto Stefano Cerri (Citroen Saxo) primo in 5’00”735, davanti a un formidabile Dan Skocdopole (Skoda Fabia Mk3), che al debutto assoluto nel Rallycross, e a soli 15 anni, ha sfoderato una prestazione in crescendo; 5’03”931 il suo tempo. Terza posizione e ottima prestazione per Silvano Ruga(Renault Clio Mk4), in 5’09”862: in realtà terzo si era piazzato il giovane Thomas Krejcik, poi squalificato per sorpasso in regime di bandiera gialla. 
  
Kartcross 
Inseguiva la sua prima vittoria e l’ha ottenuta con due strepitose partenze in semifinale e finale: Simone Firenze (Kamikaz 3 Yahama) ha vinto con il tempo di 4’46”162, davanti a un grande Gabriel Di Pietro (Kamikaz 3 Kawasaki, 4’46”493”) e al giovane figlio d’arte Michele Bormolini (Kamikaz 2 Kawasaki, 4’49”559); il campione italiano Maicol Giacomotti è uscito nelle fasi iniziali della finale in seguito di un contatto con Firenze. 
  
Il programma 
Fra sole due settimane, il 3/4 novembre si ritornerà in pista sempre a Maggiora Offroad Arena, con una grande novità: Maggiora Reverse: lo spettacolare tracciato del Pragiarolo sarà infatti percorso in senso contrario a quello abituale e sarà, di fatto, un tracciato completamente diverso; la gara inoltre avrà coefficiente 1,5. 
  

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Domenica, 20 Ottobre 2019
Tutto il volley del sabato sera
Domenica, 20 Ottobre 2019
Utlo, vince lo svedese Sorman
Domenica, 20 Ottobre 2019
L'Aygreville vince al Galli 2-1
Domenica, 20 Ottobre 2019
La Paffoni passa facile ad Alessandria
Sabato, 19 Ottobre 2019
Vela protagonista a Belgirate

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa