logo1

Davide Caffoni – Max Minazzi nei 20 assoluti al Rallye Montecarlo

Terminato il Rally di Montecarlo che ha aperto il mondiale: la coppia Caffoni – Minazzi (Skoda Fabia R5) ottima 19^ nella generale, Patera e Barone (Skoda Fabia R5) terminano in 26^ piazza, Nucita e Princiotto (Hyundai I20 R5) recuperano alla grande sino alla 37^ piazza. Successo al campionissimo Ogier.

caffoni minazzi montecarlo

 

Secondo lui è stato un regalo che si è fatto per i vent’anni nel mondo delle corse, mondo che peraltro ha onorato alla grande con tanti successi nelle manifestazioni rallystiche locali. Ed è stato un regalo di quelli belli, che restano nella memoria: il correre al Rally di Montecarlo, semplicemente la storia di questa specialità, prova che ha aperto il WRC, il mondiale rally. Davide Caffoni navigato da Max Minazzi, a bordo di una Skoda Fabia R5 ha chiuso in diciannovesima posizione nella classifica assoluta proprio rally il monegasco che peraltro ha visto al via altri piloti nostrani come l’equipaggio composto da Andrea Nucita navigato da Giuseppe Princiotto e Silvano Patera con Maurizio Barone. All’esordio nel mondiale il domese si classifica secondo tra gli italiani, dietro alla coppia Gamba-Arena su una Ford Fiesta R5,poco dietro quelli che sono i draghi del mondiale che corrono con le vetture ufficiali. Supportati anche da Mauro Grossi e da Luca Bottarelli quali ricognitori Caffoni e Grossi si sono ben comportati sulle lunghe e difficili speciali del Montecarlo, chiudendole sempre attorno alle ventesima posizione, buoni risultati, considerando che le prime 10 posizioni sono andate sempre ovviamente alle auto ufficiali. Da segnalare, decisiva ai fini della classifica, la 15^ piazza nella speciale 12 Léger-les-Mélèzes - La Bâtie-Neuve 2 di 16.87 km. Nella domenica decisiva i due hanno saputo controllare sulle speciali del Braus e del Turini chiudendo nei venti la generale. Applausi. Patera e Barone hanno chiuso il 26^ piazza, più indietro Nucita e Princiotto che hanno pagato alcuni problemi ma che soprattutto nelle prove finali hanno fatto figuroni avvicinandosi alla top ten e riselendo la classifica. Su una Hyundai i 20 R5 hanno chiuso 37 esimi. Insomma bravi tutti, perché? Basta leggere la top 5 della classifica. Primi Ogier-Ingrassia su Citroen C3 Wrc, secondi Neuville – Gilsoun su Hyundai i 20 Wrc, terzi Tanak-Jarveoja su Toyota Yaris Wrc, quarti Loeb-Ellena su Hyundai i 20 Wrc, quinti Latvala-Antilla su Toyota Yaris Wrc..e scusate se è poco…

Foto: Automobil Club MIlano

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Giovedì, 21 Febbraio 2019
Di Meco lascia Domo e va a Crema
Giovedì, 21 Febbraio 2019
Masera sconfitto a sorpresa
Giovedì, 21 Febbraio 2019
Giacomelli alla Mamy
Giovedì, 21 Febbraio 2019
Il Vco Boxing Club ha una nuova casa

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa