logo1

Igor in Champions League: domani con Imoco è decisiva

igor champions 2017 2018Riapre domani il PalaIgor con l’ultimo turno del primo turno di Champions League che vedrà la Igor Gorgonzola Novara contro Imoco Conegliano. Serve vincere per evitare ogni genere di ‘conti’ ed avanzare. Le possibili combinazioni in caso di vittoria, sconfitta o gara al tie break…

Prosegue il “tour de force” per la Igor Volley di Massimo Barbolini, che domani sera alle 20.30 (diretta su Sky Sport Plus, canale 205 del bouquet Sky, con telecronaca di Roberto Prini e Maurizia Cacciatori) sfiderà l’Imoco Conegliano nell’ultima giornata della Pool B di Champions League. Un match cruciale per il passaggio del turno delle azzurre, cui serve una vittoria per la sicurezza ma cui potrebbe bastare anche una combinazione favorevole dei risultati dagli altri campi. “Sappiamo che sarà un match difficilissimo – spiega la centrale azzurra Sara Bonifacio – sia per il valore del nostro avversario, sia perché Conegliano verrà a Novara desiderosa di riscatto dopo la sconfitta in Coppa Italia e poi quella in campionato. Noi però stiamo lavorando bene, abbiamo preparato con serenità questa partita che chiuderà un vero e proprio ciclo di fuoco di cinque partite in undici giorni. L’obiettivo è solo quello di andare avanti in Champions League”.Tutte le combinazioni, ecco come si qualificherebbe la Igor Volley: in caso di vittoria le azzurre non avrebbero problemi: ottenendo tre punti perché chiuderebbero al primo posto, ottenendone due perché arriverebbero a 5 vittorie, risultato che solo un’altra seconda, il Galatasaray, potrebbe eguagliare. In caso di sconfitta per 2-3 contro Conegliano, le azzurre si qualificherebbero comunque se si verificasse una delle seguenti combinazioni: se a organizzare la Final Four fosse una delle prime o una delle seconde con l’eccezione del Police (che in questo caso rimarrebbe matematicamente alle spalle della Igor); se Zurigo non vincesse da tre punti (quindi se vincesse 3-2 o se dovesse perdere con qualsiasi risultato); se il Galatasaray non conquistasse punti (cioè perdesse 3-1 o 3-0) contro il Vakifbank. In caso di sconfitta per 1-3 o 0-3 contro Conegliano le azzurre si qualificherebbero per i Playoff se si verificassero almeno due delle seguenti combinazioni: se il Police non vincesse per 3-0 sul Vizura (in caso di arrivo a pari punti e a pari vittorie e con pari quoziente set, la Igor avrebbe dalla sua il quoziente punti nettamente favorevole); se a organizzare la Final Four fosse una delle prime o una delle due migliori seconde, Igor esclusa; se Zurigo non dovesse vincere con Blaj.

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa