logo1

Che festa per la C di Vega Occhiali Rosaltiora

Finita la stagione di Vega Occhiali Rosaltiora: 72 punti, 26 partite, 24 vittorie e due sconfitte di cui una a matematica promozione centrata: annata grandiosa, dopo il 3-0 con Oasy grande festa con presente il Sindaco Marchionini, dirigenti Fipav regionale e territoriale e i passati presidenti del club.

festa vega fotocardani

 

Intanto i numeri, l’ultima partita: Vega Occhiali Rosaltiora vince senza troppi fronzoli (e con qualche girandola di formazione) contro Oasy Volley. Un 3-0 netto con solo il terzo set un pochino più giocato; parziali 25-14, 25-11, 25-23. Primo posto in classifica e promozione diretta in categoria superiore con 72 punti, su 26 partite 24 vittorie: 15 per 3-0, 8 per 3-1, 1 per 3-2. Solo due le sconfitte, 1 per 3-2 a Lessona e, dopo la matematica conquista del campionato, un 3-1 casalingo contro Bellinzago, nessuna sconfitta per 3-0, solo tre le occasioni nelle quali le verbanesi hanno perso punti. Un ruolino di marcia che probabilmente basta ed avanza per far dire che in questa stagione Vega Occhiali Rosaltiora, Andrea Cova e le sue ragazze, sono state le migliori del lotto. Emozionante il post gara, con una bella festa organizzata da BMEventi di Maura Frigatti. Dopo la partita tanti gli ospiti che hanno seguito il match che sono intervenuti. Intanto il sindaco di Verbania Silvia Marchionini: “Voi ad oggi siete l’unica formazione verbanese in uno sport di squadra che ha vinto il campionato –ha detto – vi dico grazie e vi faccio i complimenti per quanto avete fatto e per aver reso una bella immagine alla città. Ho visto una bella passione, di certo cercheremo di sostenere Rosaltiora nella nuova avventura”. Presenti in rappresentanza della Fipav regionale il consigliere Edoardo Rovarini, in rappresentanza della Fipav territoriale Ticino Sesia Tanaro il presidente Gianni Panzarasa, il vice presidente e delegato Vco Gigi Croci ed il consigliere Francesco Arestia che si sono complimentati per la stagione. Molto toccante l’intervento del fondatore di Rosaltiora, il leggendario Adolfo Bonfantini, novantenne, che si è commosso nel vedere Pamela Ferrari vincere un campionato, lei veterana dei colori Rosaltiora, che, giovanissima, era già presente nella gestione proprio di Bonfantini: “Io quella ragazza la conosco bene – ha detto abbracciandola – le altre no ma voglio bene a tutte, brave”. Presente anche Roberto Parnisari, che due anni or sono ha passato la mano proprio a Carlo Zanoli: “Finalmente ecco la Serie C – ha detto – sono contento per queste ragazze e per questa squadra iniziata proprio con la nostra gestione, mi congratulo con loro, col tecnico e con la dirigenza”. Dopo gli interventi e la consegna di una maglia celebrativa a tutti gli ospiti una presentazione particolare delle ragazze che schierate in campo in formazione P3 (allenatori compresi) sono state presentate una per una con anche qualche lacrima scesa dai loro occhi per le forti emozioni provate. Il grido di inizio partita “Auh UH” fatto col pubblico è stato il preludio dell’ingresso di una gigantesca torta a forma di C offerta a tutto il pubblico. Semplicemente una degna conclusione della stagione. “Grazie a tutti, alle ragazze, all’allenatore ed al suo staff ,a tutti coloro che hanno seguito questa squadra – ha detto il presidente Carlo Zanoli – noi abbiamo solo cercato di sostenere il gruppo stando vicino e facendo il massimo, è un risultato bellissimo. La C? Non so cosa ci attende – sorride – ora facciamo festa e poi ci penseremo per bene”. Infine Andrea Cova, il plasmatore di questo bel gruppo: “Gran bella stagione davvero – ha detto – obiettivamente già in Coppa Piemonte si era capito che il materiale era buono e che una certa maturità era arrivata, se però mi avessero detto che finiva in questo modo, così nettamente avrei stentato a crederci. Questo gruppo è stato davvero lodevole; hanno lavorato, si sono sacrificate tutte dalla prima all’ultima perdendo solo due partite di cui una a giochi fatti e vincendo di giustezza tutti gli scontri diretti. L’anno prossimo; per scaramanzia non abbiamo parlato ancora con le ragazze ma credo di poter dire che questo gruppo qui potrà fare bene anche in categoria superiore”. Su il cappello, su i calici per Vega Occhiali Rosaltiora, la regina del campionato”.

Foto Gian Piero Cardani

Comunicato stampa

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa