logo1

Silvia, la coppa è stregata…

silvia agostino lpmChe peccato per Silvia Agostino; la sua LPM Bam Mondovì per il secondo anno consecutivo perde la finale della Coppa Italia che va alla Canovi Coperture Sassuolo, finisce 3-1 con parziali 25-23 17-25 16-25 25-18 15-17 con le piemontesi che al tie break sprecano un buon vantaggio.

E’ davvero stregata per Silvia Agostino la Coppa Italia diA2, come lo scorso anno il bravo libero cuzzaghese della LPM Bam Mondovì deve arrendersi nell’atto finale. All’AGSM Forum di Verona infatti a vincere è la Canovi Coperture Sassuolo, formazione neopromossa in A2 che ha saputo arrivare sino alla finalissima. Una finale che per Silvia è iniziata nel migliore dei modi, set tirato ma vittoria piemontese sul 25-23. Nei restanti parziali però Sassuolo ribalta e va sul 2-1 (17-25 16-25). Nel quarto set però la compagine di coach Delmati fa la voce grossa, vince 25-18 e si regala un tie break. Il quinto set inizia con Mondovì decisamene avanti, pare prossimo il trionfo della formazione di Silvia Agostino ma Sassuolo impatta sul 14 pari, il primo match point sul 15-14 per Sassuolo viene annullato dalle piemontesi, subito è ancora 16-15 ed ancora match point Sassuolo che stavolta non sbaglia: 17-15 e Coppa in Emilia Romagna, peccato per la nostra Agostino che però continuerà nella ricerca della massima categoria nella pool promozione. Tra poco via alla finale di A2 tra Igor e Imoco.

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa