logo1

Che peccato Vega Occhiali Rosaltiora!!

vega 2018 2019 officialAvanti 1-0 con merito le verbanesi di Andrea Cova vanno sotto 2-1 in casa del VBC Savigliano quarto in classifica ma nel quarto set tornano a giocare bene e perdono solo all’ultimo scambio: “Un punticino si poteva prendere – dice coach Cova – ma anche stasera abbiamo imparato qualcosa e la strada resta lunga”

Uno dei classici dettami dello sport sta nel fatto che ‘chi vince ha sempre ragione’ o parlando più pallavolisticamente ‘chi vince festeggia e chi perde spiega’, classico aforisma del messia Velasco. A volte però ci sta che chi perde dopo aver applaudito chi vince possa rammaricarsi, perché ci sono sconfitte e sconfitte, ci sono stop netti ma anche sconfitte che lasciano più l’amaro in bocca. Una di queste è arrivata a Savigliano dove Vega Occhiali Rosaltiora si è meritatamente trovata in vantaggio sull’1-0, ha poi dovuto soccombere nel secondo e nel terzo set e nel quarto ha poi lottato trovandosi avanti, e soccombendo in un bellissimo punto a punto finale solo all’ultimo scambio. VBC Savigliano vince 3-1 (19-25, 25-14, 25-13, 25-23) ma Rosaltiora non ha demeritato, pur con ancora qualche situazione fisica da aggiustare, peccato perché un tie break sembrava cosa possibile e di conseguenza anche l’andare a punti. Il match lo racconta coach Andrea Cova: “Siamo partiti con la classica formazione; Ramona Ghisleni in regia, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco bande, al centro Emily Velsanto ed Elisa Alessi con Beatrice Folghera libero. Il primo set lo abbiamo condotto bene soprattutto in fase di battuta ed attacco, loro sono state un pochino sorprese dal nostro inizio ed abbiamo giocato e chiuso il set in tranquillità, il secondo ed il terzo set sono stati abbastanza uguali, loro hanno preso maggiore sicurezza ed hanno dimostrato la solidità in attacco soprattutto dal posto 4 e dal centro, con giocatrici molti interessanti; va detto che complici sono stati un pochino di errori nostri e la conseguenza sono stati due parziali netti a nostro sfavore”. Sul 2-1 però Vega Occhiali Rosaltiora è rimasta attaccata alla partita con la voglia di fare punti: “Si, abbiamo coltivato l’idea di prendere almeno il quinto set – prosegue Andrea Cova – e siamo scesi in campo con un ottimo atteggiamento. Ho impostato due cambi inserendo al centro Pamela Ferrari per Elisa Alessi e con Sara Caravati di banda per una Francesca Magliocco (in precedenza entra Marta Ossola per Annalisa Cottini; ndr) che ancora è convalescente da una brutta influenza, siamo stati spesso avanti ed il punto a punto finale lo abbiamo perduto solo all’ultimo scambio”. Quindi oltre alla sconfitta anche il rammarico: “Si peccato – chiosa il coach – perché un punticino almeno potevamo portarlo via ma anche in questa occasione abbiamo comunque imparato ala necessità di avere un poco più di caparbietà e resistenza; andiamo avanti, la strada è ancora lunga e adesso abbiamo una bella e stimolante partita in casa”.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Martedì, 15 Ottobre 2019
Domani Paffoni-Gessi
Martedì, 15 Ottobre 2019
Oleggio a Lucca
Martedì, 15 Ottobre 2019
Fabio Garzi alla Named Rocket

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa