logo1

Il bollettino Altiora sull’attività settimanale..

altiora 2018 2019Serie C Regionale: l’Altiora ci prova, ma alla lunga il campo dà ragione ai termali, è 3-1 Acqui . Settore Giovanile: weekend da dimenticare per tutte le squadre Altiora, tra avversari di rango e indisponibilità di organico.

Il resoconto del fine settimana Altiora..Serie C Regionale: Verbania prova a complicare le cose ai bianchi acquesi di coach Varano, ma l’illusione, seppur piacevole, dura la distanza di un set (25-21 in 20’), giocato peraltro assai bene da Grandolini e C. Da lì in poi l’opposto di Acqui, De Michelis, ben assistito dal palleggiatore Pusceddu e dal libero Astorino suona il risveglio, che porta il team, attualmente seconda forza del girone, ad imporsi nei successivi tre set con i parziali di 17, 20 e 18. Verbania ha poco da rimproverarsi, le soluzioni in alcuni ruoli erano molto limitate; sabato per scelte tecniche erano ai box il libero Under Scarpati, in panchina per un guaio fisico il centrale Alberti, i subentrati Dian, Guerci, Aceti e Paternoster hanno fatto il loro ma per gareggiare alla pari con l’alta classifica del girone, ci vuole altro. Nelle altre partite del weekend spicca il successo da tre di Biella a La Morra, che riallinea tutti a quota 10 in zona arancione con l’eccezione di Villar Perosa (fermo a 9) che esce sconfitto ad Asti; stesso destino per l’Alessandria a Collegno contro l’Arti. Settore Giovanile: weekend decisamente a cifre rosse per le tre squadre Altiora in campo tutte peraltro impegnate in difficili match di fase Turbo (l’attuale Eccellenza Regionale). Si commentano da soli i parziali dei tre set con i quali gli Under 14 lasciano malinconicamente il “Mombarone” di Acqui: 9,9,6 sembrano una vera e propria sentenza, che dovrà far riflettere coach Trapella e i suoi ragazzi. Stesso destino per Under 16 e Under 18 che però possono esporre alcune deboli attenuanti: gli Under 16 di Calcaterra si giocano un eventuale accesso più favorevole nel tabellone finale Regionale a 16 cadendo in casa 0-3 contro il Chieri di Ravera, anche se le assenze di Vairetti e Calderara (centrale e palleggiatore titolari) giocano un ruolo determinante, visti i parziali del match (23,18,19). Nulla da fare invece per gli Under 18 che privi di Alberti, Martellini e Vairetti (cioè in pratica senza centrali di ruolo) e del secondo libero Scarpati, assistono impotenti all’allenamento della B.A.M. Cuneo che in 51’ liquida la pratica Altiora. La truppa Under 13 di Matessich, derby a parte, inanella solo sconfitte e dopo il quinto concentramento svolto a Verbania sabato scorso, piazza al quarto posto Altiora Lomazzi e al settimo e ottavo (su nove squadre complessive del girone B), Altiora Plastipak e Altiora Allianz Verbania.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa