logo1

Igor: Cristina Chirichella rinnova fino al 2022

cristina chirichellaDopo Sansonna e Veljkovic è ufficiale il rinnovo di contratto di Cristina Chirichella con la Igor Gorgonzola Novara, per lei altri tre anni con la casacca novarese, giunta nel 2014 ha detto “Andare avanti era la volontà mia e del club, sono felice di aver posto le basi per un progetto a lungo termine”.

Per costruire qualcosa di importante servono fondamenta solide ed è in quest'ottica che Igor Volley ha iniziato negli scorsi mesi la pianificazione del futuro affidando la guida della prima squadra al tecnico azzurro Massimo Barbolini per altre tre stagioni e rinnovando l'accordo con il libero canosino, ma ormai novarese d'adozione, Stefania Sansonna. Dunque, il club pone un altro tassello fondamentale rinnovando il contratto con il capitano della nazionale italiana Cristina Chirichella (in azzurro dal 2014) fino al 2022. Un segnale importante che lega sempre più il futuro della Igor Volley e quello della fuoriclasse napoletana, che con la maglia di Novara ha vinto sei trofei in cinque stagioni, tra i quali lo Scudetto 2017 e, appunto, la Champions League 2019. "Dopo il trionfo di Berlino è già tempo di ripartire - spiega il d.g. della Igor Volley, Enrico Marchioni - e lo facciamo ringraziando di cuore tutte le splendide protagoniste di un'impresa senza eguali per lo sport cittadino. E' già il momento di voltare pagina e di costruire il futuro e il legame è costituito, oltre che dalle conferma di Stefania Sansonna, annunciata lo scorso mese, e di Stefana Veljkovic (forte di un contratto biennale con scadenza 2020), dalla scelta di legarci per tre anni a Cristina Chirichella. Cristina è un'atleta che sta compiendo con la nostra società un percorso parallelo di crescita: è arrivata quando sia lei sia il club volevano fare il salto di qualità e insieme abbiamo compiuto un cammino che ci ha portati a vincere, fino a oggi, praticamente tutto. Andare avanti insieme, visti gli ottimi rapporti e il legame che ha Cristina con la nostra realtà e la città, è stato naturale". Il d.g. fa poi il punto su quella che sarà la nuova Igor Volley: "Per tante ragioni, si è posta la necessità di iniziare un nuovo ciclo, vuoi per le scelte personali di alcune atlete, vuoi per le valutazioni fatte dal club e su cui ha influito, in determinate situazioni, anche la nuova normativa sulle extracomunitarie. Quella che vedremo ai nastri di partenza della prossima stagione sarà una squadra molto rinnovata nei nomi e in qualche modo anche nella struttura ma di certo non nelle ambizioni. Avremo l'onore di rappresentare l'Italia e l'Europa al Mondiale per club e ci andremo per giocare la competizione a testa alta. Per il resto, il livello del campionato si alzerà ulteriormente con alcuni club che hanno fatto investimenti decisamente molto importanti e la sfida sarà serrata. Noi proseguiremo con la nostra politica che non contempla eccessi ma, al tempo stesso, sono certo che chi vorrà primeggiare dovrà fare i conti, come sempre, anche con noi". "Novara è diventata ormai la mia seconda casa - spiega la centrale azzurra Cristina Chirichella - e sono orgogliosa del percorso che ho compiuto fino a oggi con questa maglia. Andare avanti era la volontà mia e del club e, visti i presupposti, sono felice di aver posto le basi per un progetto a lungo termine. Ci aspetta una stagione importante, siamo reduci da un successo storico in Champions League e parteciperemo al Mondiale per club... insomma sarà un'altra stagione ricca di sfide. Sfide che non vedo l'ora di vivere con la maglia azzurra".

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Venerdì, 06 Dicembre 2019
Da giovedi spazio neve
Venerdì, 06 Dicembre 2019
Sport Project Vco, nuovo presidente
Venerdì, 06 Dicembre 2019
Oleggio, presi Cerutti e Marianini
Venerdì, 06 Dicembre 2019
La Festa dello Sport con il Coni Vco
Venerdì, 06 Dicembre 2019
Tour de force per Vega Occhiali Rosaltiora

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa