logo1

Imoco mostruosa: Igor battuta 3-0 in finale di Supercoppa

igor supercoppaPoco da fare per la Igor Gorgonzola Novara all’Allianz Cloud nella finale della Supercoppa 2019, le gaudenziane di Massimo Barbolini cercano di restare in partita ma la Imoco Conegliano si dimostra in giocabile ed alza al cielo il primo trofeo stagionale….

Niente da fare per la Igor Volley di Massimo Barbolini, sconfitta per 3-0 nella Supercoppa 2019 dall’Imoco Conegliano. Le azzurre lottano per ampi tratti del match ma cedono sotto i colpi di Egonu (26 punti in tre set) e Folie (100% di efficienza offensiva per lei), vedendo sfumare quello che è il primo obiettivo stagionale. Conegliano in campo con il sestetto tipo, con Egonu opposta a Wolosz, De Kruijf e Folie centrali, Hill e Sylla schiacciatrici e De Gennaro libero; Novara, orfana di Courtney, parte con Hancock in regia e Brakocevic Canzian in diagonale, Chirichella e Veljkovic al centro, Di Iulio e Vasileva in banda e Sansonna libero. Il primo break lo fa Folie (ace, 3-2) con Hill che accelera tra le fila venete firmando il servizio vincente del 7-4; Folie (11-6) e Chirichella (11-8) duellano a muro ma sulla parallela vincente di Hill (15-10), Barbolini deve fermare il gioco con Vasileva che prova poi a riaprire il parziale con la parallela del 18-15 dopo uno scambio infinito. De Kruijf mantiene le distanze (22-17) in primo tempo, un altro ace di Hill vale il set ball sul 24-18 e Sylla chiude 25-20 con un pallonetto dopo una gran difesa di Wolosz. Si riparte con due muri di Hill (4-1) mentre Novara si affida a Hancock che prima va a segno a muro (6-4) e poi con due ace ricompatta lo score (10-9), propiziando il pareggio messo a segno da Di Iulio (10-10). Sul turno in battuta di Egonu, Conegliano accelera e scappa da 13-12 a 17-12 con Barbolini che prima ferma il gioco e poi rivoluziona il sestetto; le venete però scappano ancora con Mlakar (21-15) e Gorecka (21-16, muro) che provano a reagire. Folie avvicina il traguardo sul 23-17, poi è ancora lei a chiudere il set con un muro per il 25-17. Novara riparte con Gorecka in sestetto, Egonu fa subito ace (5-3 ), Barbolini inserisce Mlakar ma sono sempre le ospiti ad allungare con il primo tempo di Folie (8-5) e un muro su Di Iulio (11-6). Chirichella prova a rimanere attaccata al match (17-12, fast, poi 17-14 a muro) ed è la centrale napoletana a concretizzare una gran difesa di Sansonna per il 19-15. Hancock accorcia sul 20-17, ma un attacco out di Veljkovic vale il match ball sul 24-19: chiude sempre Egonu, con l’attacco del 25-21. Stefania Sansonna (libero Igor Gorgonzola Novara): “Spiace molto per la sconfitta, perché si trattava del primo trofeo stagionale, ma credo che sia giusto in primo luogo fare i complimenti a Conegliano per la prestazione e per la vittoria. Non siamo arrivate all’appuntamento nelle migliori condizioni possibili ma da lunedì lavoreremo con ancor più voglia e determinazione perché la stagione è lunga e davanti a noi ci sono ancora tante competizioni da affrontare”.

Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-20, 25-17, 25-21)

Imoco Volley Conegliano: Sorokaite, De Kruijf 8, Geerties, Folie 10, Fersino, Botezat ne, De Gennaro (L), Ogbogu ne, Enweonwu (L) ne, Gennari ne, Wolosz 1, Hill 7, Sylla 7, Egonu 26. All. Santarelli.

Igor Gorgonzola Novara: Mlakar 3, Brakocevic Canzian 4, Morello, Napodano, Courtney ne, Gorecka 2, Di Iulio 1, Chirichella 9, Sansonna (L), Hancock 6, Arrighetti ne, Piacentini (L) ne, Vasileva 5, Veljkovic 7. All. Barbolini.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Mercoledì, 11 Dicembre 2019
Gozzano, vittoria!
Mercoledì, 11 Dicembre 2019
Due volti nuovi per il Verbania
Mercoledì, 11 Dicembre 2019
I risultati del tennis tavolo Ossola 2000
Mercoledì, 11 Dicembre 2019
Oggi in campo Gozzano e Verbania

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa