logo1

Che bella Vega Occhiali Rosaltiora!!! Altro 3-0 contro Fenusma Pramotton

vega 2017 ufficialeAncora una vittoria di Vega Occhiali Rosaltiora in D femminile che al PalaManzini interrompe il filotto di Fenusma Pramotton vincente da quattro gare restando in quarta piazza. L’obiettivo resta la salvezza ma il bel campionato delle verbanesi va citato. Cova: “Brave a non perdere la testa nei momenti difficili”

Una nuova vittoria, un altro 3-0 per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora nel girone A della Serie D regionale che tra le mura amiche del PalaManzini ha interrotto il filotto di vittorie del Fenusma Pramotton che era reduce da quattro successi consecutivi. Un 3-0 finale per la truppa di Andrea Cova che ha giocato una ottima partita contro un avversario abile soprattutto in difesa ed in attacco, che ha peccato soprattutto nella ricostruzione dell’azione. I set sono stati tutti abbastanza tirati con le avversarie sempre almeno al ventesimo punto ma le lacuali hanno saputo reagire ai break delle valligiane tamponandoli e scappando, ci hanno messo la giusta caparbietà nel muro attivo e passivo ed in difesa, la giusta fantasia negli attacchi ben gestiti dalla regia di Boschi. A tutto questo va aggiunta una certa maturità raggiunta a livello individuale. Dunque ancora successo in vista di due match davvero difficili con il Team Volley Novara ed Arona. In classifica Rosaltiora rimane in quarta posizione di classifica, con la zona calda che è lontana ben 13 punti. L’obiettivo resta la permanenza in categoria, la strada è ancora lunga ma il bel campionato delle verbanesi sino ad ora va citato. “Direi che è stata una bella vittoria ed abbiamo giocato bene – dice l’esperto coach verbanese Andrea Cova – come avevamo detto in settimana questa squadra arrivava a Verbania dopo un bel filotto di risultati e si è visto che hanno giocato una partita per vincerla quindi direi che siamo davvero stati bravi noi a prenderci la vittoria col massimo risultato. Di bello c’è che noi non abbiamo perso la testa in campo nei momenti difficili, dico per esempio negli inizi di primo e terzo set con le avversarie avanti. Quando siamo andati sotto abbiamo recuperato pian piano punto su punto come la classica formichina, quando ci hanno ripreso abbiamo saputo riscappare e chiudere. Sono soddisfatto davvero. Ora guardiamo già alla prossima partita in trasferta col Team Volley Novara perché sarà una gara difficile sia tecnicamente che mentalmente ed anche ambientalmente. Sicuramente se manterremo questo livello mi sento di dire di essere fiducioso. Lavoreremo da subito duramente con ritmo e concentrazione”.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa