logo1

Torneo di Chiavenna: Igor sconfitta in finale

igor paviaLa Igor Gorgonzola Novara è seconda al Torneo di Chiavenna. La formazione di Massimo Barbolini va avanti 2-0 salvo poi farsi recuperare e perdere il tie break. Gaudenziane ovviamente ancora rimaneggiate vista l’assenza di tutte le nazionali.

Secondo posto finale, al torneo di Chiavenna, per la Igor Volley di Massimo Barbolini: le azzurre sono uscite sconfitte dal match con Monza dopo oltre due ore di gioco e dopo aver rimontato uno svantaggio di 0-2 e aver avuto anche due match point a disposizione. Il torneo, vinto da Monza, ha visto Busto Arsizio classificarsi terza superando nella finalina Conegliano, quarta. Contro Monza, Barbolini parte con Vasilantonaki opposta a Skorupa, Parini e Gibbemeyer al centro, Enright e Populini in banda e Sansonna libero; Pedullà sceglie Ortolani opposta a Balboni, Dixon e Devetag al centro, Begic e Orthmann in banda e Arcangeli libero. Monza parte forte sul turno in battuta di Dixon, che porta le sue sull'1-8 firmando anche 4 ace, la reazione di Novara arriva con Vasilantonaki (4-8), prima di un nuovo break delle lombarde che vale il 5-13. Novara non rientra, Monza allunga 11-20 e dopo due punti in fila di Populini (13-20) il nuovo break chiude il set 13-25. Entra Cometti al centro, Ortolani fa subito il break (0-3) e poi "scappa" in battuta sul 4-9 con Barbolini che ferma il gioco; Orthmann fa 6-13 in diagonale e 7-15 a muro e ancora la tedesca, mentre tra le azzurre c'è Brumat opposta, firma l'11-21 a rete. Cometti (13-23) e Gibbemeyer provano a reagire (15-24) quando il set è compromesso e Ortolani lo chiude 16-25. Primo break di Monza con Ortolani 1-4), Gibbemeyer ricuce a muro 9-10) e il maniout di Populini (11-11) innesca il punto a punto che prosegue fino al 19-17 azzurro firmato da Cometti e Populini. Risponde Dixon (19-20, ace) ma Populini sorpassa ancora e Gibbemeyer conquista il set ball sul 24-22. L'attacco out di Ortolani vale il 25-23. Nuovo avvio di marca brianzola (1-4) ma un ace di Skorupa pareggia a quota 7-7 e Novara si mantiene in partita con Vasilantonaki a segno per il 17-19 e poi per il 18-20, mentre Monza mantiene il vantaggio fino al doppio match ball sul 22-24. Populini e Vasilantonaki annullano i match point, Begic ci riprova (24-25) ma Vasilantonaki annulla ed Enright sorpassa 26-25; Novara chiude, ma un errore arbitrale (attacco out di Monza dato in campo) prolunga la contesa fino al 31-29 di Vasilantonaki. Novara parte bene nel tie-break e la diagonale di Enright manda le squadre al cambio campo con lo score di 8-5, Devetag impatta a muro (8-8) e Begic firma il break con cui Monza si porta 10-12, mentre due errori in battuta di Novara valgono il match ball sul 12-14. La Igor ne annulla due e si porta 15-14, Ortolani annulla e poi Orthmann fa altrettanto dopo la diagonale di Vasilantonaki (16-15). Due muri di Monza chiudono la sfida sul 16-18 per le brianzole.

Igor Volley Novara - Saugella Monza 2-3 (13-25, 16-25, 25-23, 31-29, 16-18) Igor Volley Novara: Vasilantonaki 19, Camera, Corti ne, Gibbemeyer 15, Cometti 5, Enright 17, Skorupa 2, Piacentini ne, Parini, Sansonna (L), Piccinini ne, Populini 16, Zannoni, Brumat. All. Barbolini. Saugella Monza: Ortolani 25, Orthmann 15, Arcangeli (L), Civitico ne, Balboni 1, Dixon 17, Devetag 9, Candi ne, Begic 16, Bonvicini, Hancock ne, Bianchi ne, Rastelli. All. Pedullà.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa