logo1

Omegna: oltre 3 mln a bilancio per i lavori pubblici

A bilancio per i lavori pubblici nel 2017 omegnese 3milioni e 227mila euro. Ad approvarlo è stata la giunta nella riunione di mercoledì. I fondi derivano da alcuni mutui già accesi nel 2016 e da altri accendersi nel 2017, da oneri d’urbanizzazione, da avanzi di cassa vincolati e da contributi vari.

omegna municipio

Gli interventi previsti sono veramente tanti. Si è pronti a partire in Via Manzoni, dove i lavori sono già stati assegnati. Sempre nei prossimi giorni è previsto lo smaltimento dell’amianto della copertura del cimitero di Omegna: si aspetta soltanto l’autorizzazione dell’Asl. Nel 2017 si interverrà anche sulla realizzazione della nuova sede del commissariato di polizia. Uno dei lavori più importanti dal punto di vista economico sarà quello su Piazza Beltrami. Sta per essere effettuata la gara d’appalto per il primo lotto, che verrà a costare 400mila euro, ricavati dal comune grazie ad un mutuo aperto nel 2016. Si attende solamente il semaforo verde da parte di Acque Novara e Vco, che interverrà congiuntamente sulla rete fognaria dell’area. Gli edifici scolastici di Santa Rita e di Omegna saranno interessati da alcuni interventi di manutenzione. Nello specifico, alle “Beltrami” di Omegna si realizzerà un impianto di ventilazione dell’aula di musica. A marzo dovrebbe aprire il cantiere presso la stazione di Omegna per l’ampliamento del parcheggio. Manca solamente la riqualificazione dell’area verde a Villa Triste a Bagnella. In questo caso si procederà in primavera, sfruttando la bella stagione. Verrà sistemato anche un movimento franoso tra Borca e Agrano, che da tanto tempo viene monitorato dai geologi. A tal proposito, sono stati individuati dei fondi per intervenire su 2 dei 10 siti considerati a rischio idrogeologico: via Bruno Rutto e l’impianto di regimentazione delle acque di Gattugno. A bilancio sono stati messi anche 30mila euro da affidare all’Omegna Calcio per la manutenzione straordinaria dello stadio Liberazione. Nella riunione di mercoledì è stato dato l’ok anche al bilancio triennale. Previsti 280mila euro per Piazza Martiri, 200mila per via Garibaldi e 200mila per le asfaltature. “Lasciamo un’eredità positiva – commenta Francesco Pesce, assessore ai lavori pubblici -. La nuova amministrazione si troverà alcuni lavori svolti, altri già a bilancio”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa