logo1

Presidenza Ciss Cusio: il PD polemico con il sindaco

 Il Partito Democratico non ha accolto bene l’esclusione dalla carica di presidente del sindaco di Omegna Paolo Marchioni

 

 

omegna aerea

Presidenza Ciss Cusio: polemico il Partito Democratico di Omegna con il neo sindaco Paolo Marchioni. Nelle scorse ore è stato nominato il nuovo presidente del Ciss Cusio, Pietro Fortis, sindaco di Armeno, come successore dell’ex primo cittadino di Omegna Aide Mellano. Il Partito Democratico non ha accolto bene l’esclusione dalla carica di presidente del sindaco di Omegna. “Da quanto sappiamo – spiega il segretario cittadino Alessandro Rondinelli – Marchioni è arrivato tardi alla riunione del Ciss Cusio, avente come ordine del giorno la nomina di un nuovo presidente. Per questo l’assemblea non ha potuto trovare un accordo con il comune di Omegna, essendo assente”. “È un fatto grave – chiosa Dario Galizzi, consigliere di minoranza eletto con il Partito Democratico, ma iscritto al Partito Socialista Italiano –: il comune più grande del Cusio deve ricoprire la presidenza di un organo così importante, a maggior ragione in questo periodo nel quale si devono prendere decisioni prospettiche delicate, come, ad esempio, la scelta di una possibile fusione dei Ciss della provincia”. L’affondo del Partito Democratico non è passato inosservato in casa Centrodestra. “Quello stesso giorno sono stato 3 ore a Pella per definire con altri colleghi il trasporto pubblico di linea sulle acque del lago d’Orta – sottolinea Paolo Marchioni –. Sono arrivato un quart’ora in ritardo alla riunione del Ciss, ma avevano già finito. Me ne dispiace, ma non credo che il comune di Omegna non sia rappresentato. Sono stato eletto presidente dell’Unione montana dei comuni del Cusio e del Mottarone e poi entrerò nei prossimi mesi nel consiglio direttivo del Coq”. E infine la replica diretta al Partito Democratico: “L’opposizione del PD si sta già dimostrando di basso livello”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa