logo1

Minoranza Gravellona : " In città parcometri obsoleti "

Fra le questioni discusse nel consiglio comunale di ieri anche la situazione in cui versano i parcometri in città. L'opposizione : " Non accettano carte di credito e bancomat "

gravellona parcheggi

 

Parcometri al centro del consiglio comunale di Gravellona Toce. La questione è stata messa sul tavolo dai consiglieri di minoranza Paolo Nocilla e Mario Geraci, che hanno denunciato la mancanza dei Pos che accettano carte di credito e bancomat nei parcometri di Gravellona Toce. “Dal luglio 2016 anche i parcometri sono obbligati ad accettare bancomat, carte di credito e carte di debito – ha affermato Geraci –. Addirittura, alcune sentenze hanno dato ragione ai cittadini che non avevano pagato il parcometro perché privo di Pos, annullando le multe comminate dai comuni. Purtroppo, Gravellona non si è ancora conformata alla nuova norma, creando molti disagi agli automobilisti. Inoltre, il comune e la società concessionaria del servizio non hanno mai dimostrato l’impossibilità tecnica di installare il Pos”. In chiusura di interpellanza, Geraci ha avvallato una proposta. “Siccome la mancanza dei Pos determinerebbe, come già riconosciuto dai giudici, un diritto a parcheggiare gratuitamente, come minoranza chiediamo di sospendere il pagamento dei parcheggi fino all’installazione dell’hardware”. Puntuale la risposta del sindaco Gianni Morandi. “Il comando di polizia locale – ha precisato il primo cittadino –, ha invitato la ditta di noleggio alla metà del luglio 2016 ad adeguare i dispositivi della sosta a pagamento con il Pos. Ma la risposta della ditta di qualche giorno dopo fu che per l’adeguamento dell’hardware le tempistiche dipendevano dalla disponibilità di ricambi che al momento, stante il picco di richieste registrato, non erano immediatamente disponibili. Anche per l’attivazione del canale bancario, previo necessario adeguamento dell’hardware, erano previsti tempi e difficoltà con oggettiva impossibilità tecnica. E siccome il giudice di pace di Firenze ha di recente fatto presente che l’unica eccezione prevista alla norma è l’impossibilità tecnica di dotare i parcometri di bancomat, non abbiamo ancora l’obbligo di sostituire i nostri dispositivi”. 

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa