logo1

Consiglio di quartiere di Verta, si è discusso della centralina Inco

I residenti hanno chiesto all'amministrazione di risolvere un problema che si trascina da diversi anni

omegna centralina inco

 

La questione della centralina Inco è stato il fulcro del dibattito nel corso del consiglio di quartiere di Verta di martedì sera. I residenti hanno chiesto all’amministrazione di arrivare ad un dunque per risolvere un problema che va avanti da diversi anni. E ieri c’è stato il faccia a faccia tra il sindaco Paolo Marchioni ed il geometra Rusconi, in rappresentanza dell’azienda che avrebbe dovuto realizzare la centralina. Non ci sono stati baci ed abbracci, metaforicamente parlando, anzi ci sono stati toni decisamente duri.” Siamo francamente stufi di una problematica mai risolta e che dura da tre amministrazioni: la convenzione risale alla giunta Quaretta. Questa situazione-cosi Marchioni-  va risolta, una volta per tutte. Noi non siamo più disponibili a sentire altre parole e chiacchiere che poi il vento porta via: non siamo più disposti a tollerare rinvii e prese in giro. Entro due settimane vogliamo una risposta alle nostre richieste, che sono ragionevoli e si basano sugli accordi che sono stati presi dalle parti”. L’amministrazione ha chiesto cronoprogramma certo sui 200mila euro di lavori che Inco avrebbe dovuto fare e non ha mai fatto, in particolare sulla fognatura in via XI settembre, intervento che avrebbe permesso di risolvere i problemi relativi agli allagamenti alla Ludoteca. C’è la richiesta di un ulteriore indennizzo alla città per l'occupazione del cantiere ben oltre i tempi stabiti e si pretende l’immediato sgombero dell'area di fronte alle scuole. “ Se non ci saranno risposte definitive e passi concreti, siamo pronti a fare valre le nostre ragioni sulla base dei contratti sottoscritti" ha concluso Marchioni.

 

di Daniele Piovera

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa