logo1

Nuotata sotto le stelle a Orta San Giulio

Si è tenuta nei giorni scorsi con un grande successo di partecipanti, circa 500 i nuotatori

orta nuotata

 

L'appuntamento rientra ormai tra gli incontri classici dell'estate cusiana e anche quest'anno la nuotata sotto le stelle a Orta San Giulio, giunta alla quinta edizione, ha riscosso un successo che è andato oltre le più rosee aspettative con in acqua oltre 500 appassionati. La manifestazione organizzata dal Centro incontro legrese con la collaborazione dell'Admo, associazione donatori midollo osseo del Cusio e del Verbano, vedeva in palio il trofeo Luigi Stringara alla memoria. Ancora più degli anni scorsi a prendere il via nelle tre gare numerosi turisti molti dei quali provenienti dall'estero.

Tutto  come da pronostico, con diverse gare che hanno preceduto la nuotata clou, quella al buio, con i partecipanti segnalati ciascuno da piccole boe luminose con luci al led. Un evento che ha una sua valenza turistica come hanno fatto notare il vice sindaco di Orta Sabato Ferrentino e il referente dell'Admo Paolo Andreoli che ha posto l'accento sul valore morale dell'iniziativa tesa a accogliere adesioni a favore della donazione. Per la cronaca, trionfare nella gara sotto le stelle di 400 metri sono stati Greta Delfini per le donne e Sandro Vezzani tra gli uomini.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa