logo1

Dieci giorni di feste ed eventi dedicati a Gianni Rodari

A Omegna dal 18 al 28 ottobre ritorna il Festival di Letteratura per ragazzi. Si comincia mercoledì alle 10 con lo spettacolo " La diversità che fa la differenza "

omegna festival rodari

 

Dal 18 al 28 ottobre tanti eventi per celebrare Gianni Rodari. Ricco il programma del Festival di Letteratura per Ragazzi. Si comincia mercoledì alle 10 al teatro sociale con lo spettacolo "La diversità che fa la differenza" di Andrea Valente. Nel pomeriggio, alle 17.30, in biblioteca, l'incontro con l'autore Bruno Tognolini che presenta il suo ultimo libro, "Il giardino dei musi eterni". Il 19 ottobre, alle 16.30, in ludoteca, inaugurazione della palestra Allenamente con Carlo Carzan e gli animatori del Parco della Fantasia. Sempre giovedì 19, in biblioteca, alle 18, tavola rotonda con Fuad Aziz, Sara Boero, Carlo Carzan, Antonio Ferrara ed Andrea Valente. Venerdì 20 ottobre incontro alle 17 in biblioteca con l'autore Fuad Aziz, mentre sabato 21 ottobre dalle 16 lettura a cura dei volontari Nati per Leggere e proiezione dei video della nuova sezione del Concorso Rodari, legato alla video-fiabe e curato dall'Associazione Mastronauta. Domenica 22 in ludoteca la festa di compleanno di Gianni Rodari a partire dalle 1430: attività creativa, giochi e merenda con gli animatori del Parco della Fantasia. La seconda settimana di Festival si aprirà lunedi 23 ottobre al teatro sociale alle 10 con lo spettacolo teatrale Rodarissimo, con testo di Monica Morini. Questo è l'unico spettacolo a pagamento, al costo di 3,5 euro. Giovedì 26 ottobre collegamento con la Repubblica di Mordovia per l'inaugurazione della mostra sulle favole di Rodari con opere degli studenti di Saransk e dell'istituto scolastico Beltrami di Omegna, con la collaborazione dell'Associazione i Lamberti. Quindi il gran finale: venerdì 27 ottobre alle 10 al Sociale lo spettacolo I Bestiolini di Gek Tessaro, parallelamente work-shop al Gobetti con David Pintor e dalle 1730 la presentazione dei saggi di Maria Grazia Ferraris, autrice del libro "L'altro Rodari". Sabato la giornata comincerà alle 13.30 con il viaggio a bordo del trenino Freccia Azzurra, percorso narrativo tra le filastrocche rodariane. Alle 15, in largo Cobianchi, cerimonia di premiazione dei vincitori delle varie sezioni con la partecipazione di Loredana Lipperini. Alle 16 infine il taglio della torta gigante per Gianni, realizzata dagli studenti di Vco Formazione e dai pasticceri di Omegna: per ogni fetta offerta minima di 2,5 euro e ricavato in beneficenza.  Ricordiamo che fa parte del Festival Rodariano anche lo spettacolo teatrale Favole al Telefono che si svolgerà al Teatro Sociale di Omegna, con Marina Massironi, lunedi 27 novembre alle 20.30.

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa