logo1

Bognanco, minoranze consiliari chiedono intervento del Prefetto

bognanco municipio

 

Bognanco. Le opposizioni reclamano la convocazione del consiglio comunale entro i tempi dettati dal regolamento

Chiedono l’intervento del Prefetto affinché all’interno del consiglio comunale di Bognanco vengano ristabilito il rispetto della tempistica per la convocazione del consiglio comunale. E’ la minoranza del centro bognanchese che oggi è tornata ad interpellare il Prefetto dopo che notizie stampa hanno parlato della possibile convocazione del consiglio settimana prossima.

“ A tutt'oggi – scrivono in un comunicato - non è ancora stato convocato il consiglio con oggetto la sfiducia che, ricordiamo, per legge deve tenersi entro e non oltre 30 giorni dalla data di protocollo, quindi entro giovedì 16 febbraio.

I tempi di preavviso per la convocazione sono: 5 giorni per seduta ordinaria, 3 per seduta straordinaria e 1 per seduta urgente.

Non ci pare proprio, in virtù del considerevole lasso di tempo passato, che la mozione di sfiducia si possa considerare "d'urgenza".

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa