logo1

A Bognanco il sindaco Mancini senza maggioranza

 

Si è dimessa la consigliera Rosanna Gallo; in consiglio siedono ora col sindaco 4 rappresentanti della maggioranza e 5 dell'opposizione. Anticamera del commissariamento

 
 
 
bognancoRemigio Mancini non ha più la maggioranza. Rosanna Gallo si è dimessa dalla carica di consigliere comunale a Bognanco : ora il sindaco può contare solo su 4 consiglieri, mentre l’opposizione su cinque.  Due mesi fa era stato Giuseppe Belandi a lasciare l’incarico di consigliere ieri sono arrivate le dimissioni di Gallo. La situazione mette con le spalle al muro il sindaco Remigio Mancini, per Bognanco è l’anticamera del commissariamento.
 Il consiglio comunale era già stato convocato per il 4 settembre ma al momento manca il segretario: Dario Cerizza è andato in pensione e la sostituta è in ferie sino alla prima settimana di settembre.
 Una situazione delicata  per il paese termale, che è anche alle prese col possibile arrivo di 6-7 migranti, arrivo che è stato contestato dalla popolazione in una riunione pubblica.
 
‘’Abbiamo scritto stamani al Prefetto e al sindaco perché come minoranza ci riteniamo disponibili ad un incontro sulla problematica dei profughi, per risolvere responsabilmente la questione. Indipendentemente dalla nostra ferma volontà di mandare a casa l’amministrazione Mancini’’ dice Michele Bonzani, capogruppo di minoranza.  Che torna sulla crisi amministrativa del Comune.
 ‘’Le dimissioni di Rosanna Gallo?  E’ la settimana persona che lascia la maggioranza. Dico la settima....: è il segno che qualcosa non va’’ dice Bonzani.  ‘’Non sappiamo perché abbia dato le dimissioni – aggiunge – certo è che ha dimostrato per l’ennesima volta il suo repentino cambio di idee. E’ chiaro che Mancini è ormai un sindaco abbandonato’’.
 
di Renato Balducci
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa