logo1

"Marchionini non rispetta il consiglio comunale"

Gruppi di minoranza scrivono al presidente del Consiglio comunale, dopo le dichiarazioni del sindaco Marchionini sulle perdite di tempo durante le riunioni con "persone impreparate"

verbania cons com

 

“Il sindaco non rispetta il consiglio comunale”. Gruppi di minoranza ancora una volta uniti trasversalmente contro le dichiarazioni del sindaco Silvia Marchionini. Questa volta, nel mirino ci sono le affermazioni della prima cittadina durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo assessore Danilo Minocci. Marchionini aveva detto che in consiglio comunale spesso si perde tempo in discussioni superficiali con persone poco preparate, dispensando così il nuovo assessore dalla partecipazione alle sedute. Le minoranze hanno così deciso di rivolgersi al presidente del Consiglio comunale, Pier Giorgio Varini, chiedendogli di prendere posizione e di uscire così dall’”imbarazzante silenzio di chi quell'istituzione dovrebbe difendere nella sua dignità”.

 

“Chiediamo a Lei - scrivono rivolgendosi a Varini - di prendere pubblica posizione in merito la gravità delle affermazioni fatte dal Sindaco, e nello specifico rispetto il fatto che ella sostiene che in Consiglio Comunale si perde tempo, le discussioni sono superficiali e affrontate da persone impreparate”.

E proseguono: “Le ricordiamo che la sua figura è a garanzia del Consiglio Comunale e che tale organo è terzo e sopra le parti. Un suo silenzio non sarebbe accettabile e sarebbe altrettanto grave che la sua auspicabile presa di posizione, ancorché tardiva, non evidenziasse la palese gravità di quanto il Sindaco ha detto alla stampa”.

La lettera è firmata dai capigruppo: Renato Brignone (Sinistra & Ambiente),Ludovico Martinella (Cittadini con Voi),Vladimiro Di Gregorio (Sinistra Unita),Roberto Campana (Movimento 5 Stelle),Damiano Colombo (Fratelli d’Italia),Mirella Cristina (Forza Italia),Michael Immovilli (Chifu Immovilli),Stefania Minore (Lega).

Marchionini non replica alle opposizioni, fa solo notare: “Non ho detto che il consiglio comunale è inutile, ma, anzi, che data la sua funzione fondamentale i cittadini si aspettano serietà e non improvvisazione, proprio nell’interesse della città”.

Maria Elisa Gualandris 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa