logo1

Migranti : nuova bando della Prefettura

Un massimo di 50 posti per centro e sindaci informati preventivamente: nuovo bando per l'accoglienza di 550 migranti nel Vco
 
 
verbania prefettura migranti
Migranti nel Vco: la Prefettura ha indetto un nuovo bando per 550 posti per la prima accoglienza di richiedenti asilo, dal primo di giugno al 31 dicembre. Un bando da oltre 4 milioni di euro per cercare nuove strutture. Sono esclusi dal bando i Comuni che già hanno presentato la domanda per attivare lo Sprar, centro di accoglienza di secondo livello gestito direttamente dal Comune, ovvero Villadossola e la cordata che fa capo a Vogogna, con Ornavasso, Premosello Chiovenda e Pieve Vergonte. Al momento non ci sarebbero altri Comuni interessati alla possibilità offerta dal Ministero degli Interni proprio per distribuire in modo più omogeneo i richiedenti asilo (tra l'altro la scadenza del bando per gli Sprar è stata prorogata al 5 maggio). Al contrario, nel Vco ci sono 29 centri in soli 13 Comuni. 
Una delle novità del bando è il vincolo al numero massimo di 50 persone ospitate in ogni centro. Inoltre, prima di presentare la domanda, gli operatori economici interessati saranno tenuti ad informare il sindaco del Comune nel quale si aprirà il centro. 
La linea della Prefettura rimane quella di prediligere alle strutture più grandi i piccoli appartamenti e l'ospitalità nelle famiglie. Infine, chi aprirà un  nuovo centro dovrà stilare un regolamento per il comportamento degli ospiti. 
Attualmente i richiedenti asilo accolti nel Vco sono 560, contro i 600 di qualche mese fa. Sono aumentati gli allontanamenti, 30 solo nei primi tre mesi del 2017, sia nel caso di respingimento della domanda di asilo (la sentenza ora è esecutiva dal primo grado) sia del suo accoglimento. In caso di esito favorevole, infatti, il profugo deve lasciare la struttura entro sei mesi. Ci sono stati anche allontanamenti a causa di comportamenti scorretti da parte dei richiedenti asilo. Nel frattempo ci sono continui nuovi arrivi, con una media di una decina di persone a settimana. Nell'affidamento si terrà conto della dislocazione delle strutture: l'intento è infatti di alleggerire i grandi centri, come Verbania, Omegna e Domodossola che già hanno fatto una grossa parte.
 
 
M.e.g.
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa