logo1

Migranti Massino. Incontro fra il sindaco Buzzi e i residenti

Migranti : lungo e acceso confronto fra il sindaco di Massino e i titolari delle villette del Residence La Masseria. Buzzi : " Capisco le preoccupazioni ma non possiamo respingerli "

massino sindaco buzzi

 

La preoccupazione per l’arrivo degli immigranti a Massino Visconti dal Residence la Masseria dove sono alloggiati, si è estesa a tutto il paese. Millecento abitanti, diciassette immigrati, pari al 1,5 % degli abitanti. Il sindaco Angela Buzzi giovedì pomeriggio ha ricevuto in comune i condomini del residence:<E’ stata una riunione lunga e accesa – dice Buzzi -. Io capisco le loro ragioni, il luogo è costellato da venti villette di prestigio. Ma queste persone non possiamo respingerle. Io ero a conoscenza della cosa da una quindicina di giorni, lo avevo saputo dalla prefettura. Avevo chiesto al Prefetto di mandare una, due, tre famiglie, ma non un gruppo di venti uomini>. Nel comune non si era trovato un alloggio diverso per cui la cooperativa ha scelto quel residence dove c’era un villetta in affitto. <Vigileremo sulla sicurezza. Questi giovani non sono detenuti ne delinquenti, hanno la possibilità di girare liberamente per il paese. Sappiamo che c’è un tutor che li controlla e una mediatrice culturale che li segue. Vedremo di tenere dei corsi di lingua italiana e di impegnarli in qualche lavoro sulle aree pubbliche del comune>. Gli immigranti si muovono o a piedi o in bici tra Nebbiuno e Massino, in occasione di pranzo e cena rientrano nella villetta. Un immobile su due piani con quattro stanze più i servizi, troppo affollata per 17 persone.

 

 

Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa