logo1

Inquinamento acustici causato da treni, ad Arona nuovi rilievi

Treni rumorosi, ad Arona dopo i rilievi di Arpa che hanno accertato sforamenti al via nuovi verifiche ad opera dei Vigili del Fuoco

arona danni treni

 

Le misurazioni di Arpa sull’inquinamento acustico causato dal passaggio dei treni lungo la tratta aronese della linea ferroviaria del Sempione hanno dato esito positivo. I rilievi effettuati nel mese di maggio dicono che il rumore causato dal passaggio dei treni è superiore ai livelli massimi consentiti dalla legge. Il sindaco Gusmeroli in queste ore ha inviato a Reti ferroviarie italiane una missiva per sottolineare i disagi a cui vanno incontro diversi suoi concittadini e per chiedere l’immediato adeguamento alla normativa. Al contempo l’amministrazione aronese ha ottenuto da Rfi nuovi campionamenti. E’ stato stabilito che questi saranno effettuati nelle settimane comprese fra il 4 e il 23 settembre.

 

Domani invece partono i controlli statici ad opera dei Vigili del Fuoco di Mercurago. Saranno effettuati all’interno dei condomini dove sono state segnalate vibrazioni. Sulla sua pagina Facebook il sindaco ha spiegato che le verifiche verranno effettuate a partire dalle 9.30 Una decina complessivamente gli stabili soggetti a controllo.

“ Questi sono i frutti di un lavoro iniziato nell’ottobre del 2016 – commenta Alberto Gusmeroli –. Risultati che hanno comportato numerose lettere e richieste ali Enti interessati. Incontri con gruppi di cittadini . Ma la cosa importante sono i controlli che verranno posti in essere nei prossimi giorni e settimane “. Il primo cittadino aronese ha preannunciato che invierà nelle prossime ore ai colleghi sindaci dei comuni che si affacciano lungo la linea ferroviaria del Sempione, una relazione dettagliata comprensiva delle conclusioni a cui è giunta Arpa. “ Obiettivo – spiega ancora Gusmeroli – è che le altre città seguano in nostro esempio e avviino una serie di controlli lungo zone attraversate dalla ferrovia. Del resto è quanto è stato deciso lo scorso mese di gennaio in un’assemblea congiunta di tutti i noi “. Sempre dalla sua pagina social l’amministratore aronese assicura il massimo impegno su una questione che crea parecchio disagio a diversi cittadini . “ Aspettiamo – dice - interventi concreti. Vogliamo una città più tranquilla e a Rfi chiediamo di rendere più compatibile il passaggio dei treni, soprattutto merci, con la vita dei cittadini “.   

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa