logo1

Accolto il ricorso di un vigezzino multato con l'autovelox a Druogno

Velobox : prima contravvenzione annullata in Ossola. Prefettura accoglie ricorso di un cittadino vigezzino

druogno velobox

 

Annullata la multa fatta con i velobox posati in Ossola. E’ la prima contravvenzione cancellata. La prefettura di Verbania ha infatti accolto il ricorso di un automobilista e bocciato l'utilizzo dei velobox in assenza della pattuglia. In pratica la contestazione all’automobilista va fatta all’istante.

La multa era stata fatta lo scorso aprile a Druogno dove un maleschese era transitato a 56 chilometro orari. L’autovelox l’aveva immortalato e il vigezzino si era visto recapitare a casa il verbale.  ‘’Avevo però visto che non c’era la pattuglia né in quella, nè in altre occasioni in cui l’autovelox era in funzione. Da qui la decisione di fare ricorso al prefetto’’ ci dice il maleschese che con l’aiuto del consigliere provinciale Luigi Spadone ha approfondito i decreti ministeriali in materia e fatto ricorso.

Ora, la prefettura ha cancellato la contravvenzione, evidenziando ‘’che le postazioni fisse o temporanee a funzionamento automatico sono utilizzabili solo sulle autostrade e strade extraurbane principali, oppure sulle strade urbane di scorrimento (a doppia corsia per senso di marcia). Per le altre strade  l'attività di controllo permane con l'intervento diretto degli organi di polizia stradale’’.

Un precedente che fa testo anche per altri ricorsi presentati sia al prefetto che al giudice di pace del tribunale di Verbania. Ricorsi che saranno esaminati nelle prossime settimane.

Ricordiamo anche che lo scorso marzo la Guardia di Finanza di Domodossola era stata nella sede dell'Unione montana Valli dell'Ossola per acquisire la documentazione relativa all'acquisto e all’ installazione dei autovelox e dei relativi contenitori. Un’azione disposta dalla Corte dei Conti dopo che l’Unione Valli dell’Ossola aveva acquistato tre autovelox e 32 contenitori da una ditta di Como per una spesa totale di 80 mila euro.

 

Renato Balducci

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa