logo1

Morto all'età di 82 anni l'ex sindaco Giacomo Ramoni

Verbania e Cossogno piangono Giacomo Ramoni. Politico e appassionato amministratore è stato sindaco del capoluogo dal 1980 al 1985
 
 
ramoni giacomo
 
 
 
Si è spento questa mattina all’hospice San Rocco l’ex sindaco di Verbania Giacomo Ramoni. Aveva 82 anni e ha dedicato gran parte della sua vita alla politica e all’amministrazione del Verbano. Iscritto al Psi, partito per il quale ha rivestito diversi incarichi, per un mandato è stato primo cittadino di Verbania, tra il 1980 e il 1985, e di Cossogno dal 1999 al 2004, e poi consigliere comunale. Aveva lavorato come tecnico di laboratorio al Cobianchi di Intra e poi aveva gestito il negozio “La Tecnica” in piazza San Vittore a Intra. Lascia la moglie Pinuccia, i figli Claudio e Carlo e gli adorati nipoti.
 
La sua eredità politica è stata raccolta dal sindaco Silvia Marchionini, profondamente legata a Ramoni. “ ‘Mino’ Ramoni era un Politico che credeva nella Politica – lo ricorda Marchionini - e lo dico con la P maiuscola perchè in questi periodi così confusi questa definizione è caduta in disuso e ha assunto toni negativi Ascoltare un discorso di Mino era sempre interessante perchè coniugava grande rispetto per la realtà che si vive, con i suoi problemi (senza mai abbandonarsi alla retorica o ai semplicismi) con la capacità di individuare soluzioni: concrete ma che guardavano alla costruzione di un futuro”. E prosegue: “Un futuro sociale, popolare, laburista: questi gli ideali a cui ha messo al servizio la sua lunga militanza politica. Socialista lo era nell'anima e quasi sempre in minoranza nel partito (quando i partiti erano selezione e creazione di una classe dirigente) ma assai attento alle idee altrui, che non giudicava, ma con cui si confrontava”.
 
Maria Elisa Gualandris
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa