logo1

Picchetto delle lavoratrici all'Eremo di Miazzina

Hanno scelto di sostare davanti al cancello d'ingresso con bandiere e una coccarda gialla al petto per richiamare l'attenzione dei passanti sulla difficile situazione lavorativa all'Eremo

miazzina eremo protesta

 

Continua la protesta all'Eremo di Miazzina. Dopo la stato di agitazione ora, le lavoratrici che aderiscono al sindacato Cisl sono scese in strada per una picchetto silenzioso. Al petto la coccarda gialla con scritto : " Lottiamo per i nostri diritti e per darvi un'assistenza migliore ". Due ore di volantinaggio e picchetto per chiedere una diversa organizzazione del lavoro. Denunciano turni massacranti e carichi di lavoro troppo pesanti. " Siamo qui per difendere i nostri posti di lavoro. Chiediamo solo che la direzione ascolti le nostre richieste invece di negare l'esistenza dei problemi " ha detto Nina Zazzali, coordiantrice della Cisl Funzione pubblica nel Vco. Giovedì mattina dalle 10 alle 12 si replica a Gravellona, davanti al nuovo Istituto Garofalo. 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa