logo1

Frana Ricciano. Comune Casale anticipa fondi per messa in sicurezza

Frana Ricciano. Il Comune di Casale Corte Cerro anticipa i fondi per la messa in sicurezza in attesa di una risposta regionale

casale ricciano frana

 

Casale Corte Cerro: 100mila euro pronti per sistemare il versante della montagna franato negli scorsi giorni. È accaduto a Ricciano, frazione del comune cusiano. A causa delle violente piogge delle scorse settimane, detriti e piante avevano invaso la strada e solamente un pronto intervento dei vigili del fuoco, della polizia municipale e di alcuni volontari avevano permesso lo sgombro immediato della via. L’amministrazione comunale, prima di prendere qualsiasi decisione, ha atteso il sopralluogo del Genio Civile, ente regionale deputato al controllo, al monitoraggio e alla sovrintendenza di opere pubbliche e del territorio. Siccome il Genio Civile non ha dato risposte di intervento immediato, la sindaca Grazia Richetti e l’assessore ai lavori pubblici Claudio Pizzi hanno deciso di attingere dai fondi Ato per mettere in sicurezza l’intera area. “Non possiamo aspettare – dice Pizzi –, è troppo pericoloso il versante e dobbiamo sistemarlo. Inoltre, realizzeremo un nuovo sistema di regimazione delle acque bianche in via Esterino Canova per evitare altri inconvenienti. La nostra priorità era reperire i soldi. Avendoli trovati, avvieremo un iter d’emergenza per iniziare i lavori il prima possibile”. Già in queste ore si sta avviando l’iter burocratico, che condurrà velocemente al progetto esecutivo. “Il nostro obiettivo è aprire il cantiere prima della fine dell’anno” assicura Pizzi. Per intanto, la strada che da Crebbia sale a Ricciano è regolarmente aperta al traffico veicolare. 

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa