logo1

Messa in sicurezza la strada di Bognanco

Per tutta la giornata di oggi si è lavorato lungo la provinciale di Bognanco per rimuovere lo smottamento che ieri ha causato l'isolamento del centro termale

bognanco smottamento

 

La pioggia è all'origine dello smottamento che si è verificato ieri lungo la provinciale della Valle Bogonanco in frazione Messasca. Frana che ha causato l'isolamento del territorio bognanchese per l'intera giornata di domenica e ancora della notte scorsa. Questa mattina, i tecnici della provincia, hanno effettuato un sopralluogo. Subito dopo sono partite le operazioni di messa in sicurezza dell'area. Operazioni che si concluderanno nel pomeriggio quando nei pressi dello smottamento saranno posizionati alcuni blocchi in cemento e la carreggiata sarà ristretta ad una sola corsia, transitabile a senso unico alternato.

 

Sin qui a livello operativo, sul piano burocratico infatti resta da dire che gli uffici provinciali hanno avviato le verifiche per accertare la competenza sulla zona oggetto dello smottamento. " Stiamo compiendo accertamenti per capire se si tratta di area privata o meno " ha specificato il presidente della Provincia Stefano Costa.

Intanto il Centro Funzionale Arpa Piemonte ha diramanto nel pomeriggio un nuovo bollettino per confermare che la fase di maltempo si protrarrà – su tutto il Piemonte - sino alla tarda mattinata di domani.

Sono previste ancora precipitazioni diffuse su tutta la regione di debole o moderata intensità. La quota neve subirà un lieve calo in serata e si attesterà intorno ai 1000- 1200 m.

Per i territori del Verbano Cusio Ossola e per l'area del Novarese permane l’allerta gialla.

E non va meglio sul fronte valanghe. Per tutta la giornata odierna il pericolo è stato marcato. Indice di pericolosità destinato a salire sino a 4 su una scala di 5 ovvero forte, per la giornata di domani. 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa