logo1

Integrazione e rinnovamento, parole d'ordine per il congresso Cisl Piemonte Orientale

cisl logo

Con le assise delle federazioni territoriali - in svolgimento in queste settimane – l’Unione sindacale del Quadrante si avvia verso il congresso del 29 e 30 marzo di Novarello. Maletti e Cerale, riconfermati alla guida di Fim e First; cambio al vertice nella Cisl Scuola, con l’elezione a segretario generale di Domenico Amoruso

 

A un mese e mezzo dal congresso del 29 e 30 marzo 2017, che si celebrerà a Novarello, alle porte di Novara, in casa Cisl la macchina organizzativa è già in moto e gira a pieno ritmo.

In queste settimane si stanno celebrando le assise delle federazioni territoriali che, oltre a rinnovare i rispettivi organismi interni, eleggono le nuove segreterie e i delegati al congresso di fine marzo.  

Ad aprire le danze è stata la First - la nuova federazione italiana dei servizi e del terziario che riunisce i bancari e gli assicurativi - che il 31 gennaio scorso ha riconfermato al vertice della categoria Andrea Cerale, affiancato in segreteria da Francesco Genesi e Carla Vallania.

“Andiamo avanti nell’integrazione organizzativa dei quattro territori – ha spiegato Cerale – e nel compimento della fusione con il sindacato autonomo Dircredito”.

Una delle novità arriva dalla Cisl Scuola, dove Giovanni Battista Cattaneo, dopo una lunga militanza all’interno della federazione, ha passato il testimone a Domenico Amoruso, 51 anni, di Borgomanero, operatore di lungo corso, che sarà coadiuvato in segreteria da Elisabetta Ronco e Antonella Cabassa.

“Credo molto nel rapporto con le persone e il territorio – ha detto Amoruso, dopo la sua elezione – e  continuerò su questa strada anche in un ruolo diverso dal passato”. Il congresso è servito a fare anche un bilancio degli ultimi quattro anni che hanno visto una buona affermazione della categoria anche in termini di proselitismo. Con 112 iscritti in più rispetto al 2015, la Cisl Scuola raggiunge quota 4.327.

Un’altra importante riconferma è quella di Iginio Maletti, 43 anni, rieletto segretario generale della Fim, a pochi mesi dalla sua investitura, avvenuta nello scorso dicembre. “Il nostro congresso è stata l’occasione – ha evidenziato Maletti – per dibattere dei cambiamenti profondi che stanno investendo il mondo del lavoro come Industry 4.0, di welfare, contrattazione e giovani, partendo proprio dal territorio”.              

Per il segretario generale della Cisl Piemonte Orientale, Luca Caretti: “Oltre al completamento del processo di integrazione delle quattro province, questo congresso segna un importante rinnovamento del gruppo dirigente che avrà il compito di definire un nuovo modello culturale e organizzativo di tutto il territorio”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa