logo1

L'eccellenza artigiana piemontese protagonista con ''Operae''

torino palazzolascaris

L’Assessorato alle attività produttive della Regione Piemonte e Operæ lanciano il bando che permette a dieci artigiani di partecipare alla quarta edizione del progetto PHM | Piemonte Handmade

Gli artigiani piemontesi hanno tempo fino al 30 giugno 2017 per proporre la propria candidatura e partecipare a PHM | Piemonte Handmade 2017, il progetto di Operæ. Independent design fair realizzato con il sostegno dell’Assessorato alle attività produttive della Regione Piemonte, volto a promuovere le tradizioni artigiane piemontesi attraverso il dialogo con il mondo del design e ad aprire alle aziende vincitrici le porte del mercato del collezionismo.  Giunto alla quarta edizione, il progetto prevede il coinvolgimento di 10 artigiani del territorio piemontese, selezionati attraverso un apposito bando, che saranno poi associati a 10 gallerie italiane e internazionali e altrettanti designer: ciascun gruppo di lavoro così formato - artigiano, designer e gallerista - collaborerà alla progettazione e realizzazione di oggetti inediti, pezzi unici o piccole serie, presentati in anteprima a Operæ 2017, in programma dal 3 al 5 novembre al Lingotto Fiere di Torino. Terminata Operæ, le produzioni realizzate continueranno a essere presentate negli appuntamenti di settore in Italia e all’estero (fiere, saloni, mostre) e introdotte dalle gallerie nel mondo del collezionismo.A sottolineare l’importanza dell’operazione è proprio il coinvolgimento Assessorato regionale alle attività produttive, attraverso il cui intervento la Regione conferma il sostegno all’iniziativa per proseguire nell’obiettivo di sperimentare innovative forme di comunicazione, di commercializzazione e nuove relazioni di business l’artigianato piemontese. Una scelta che nasce dalla convinzione che promuovere l’incontro con il mondo del design non possa che rafforzare le opportunità di crescita per le eccellenze manifatturiere, di cui il territorio regionale presenta molteplici e variegate espressioni.La partecipazione al progetto PHM | Piemonte Handmade avviene come detto attraverso un bando dell’Assessorato regionale alle attività produttive, scaricabile online sul sito della Regione all’indirizzo www.regione.piemonte.it/artigianato/index.htm e sul sito di Operæ al link www.operae.biz/piemonte-handmade/piemonte-handmade-2017/il-bando.Condizione fondamentale all’adesione degli artigiani è che non abbiano già partecipato a precedenti edizioni del progetto (2014, 2015, 2016), in un’ottica di costante allargamento delle opportunità di coinvolgimento agli operatori economici di tutte le provincie del Piemonte.
A essere selezionate saranno pertanto dieci imprese artigiane piemontesi del settore manifatturiero, caratterizzate da una peculiare e tradizionale competenza con un materiale, processo o tecnica di produzione maturata attraverso l’esperienza diretta, l’invenzione o apprendimento dalla tradizione familiare o di bottega. Ciò che viene offerto loro è l’opportunità di usufruire di una prestigiosa vetrina internazionale, dando vita a fattive collaborazioni, sviluppando di occasioni di comunicazione e relazioni di business, andando a intercettare un pubblico sensibile al valore della produzione artigiana, nonché aprendo nuovi canali di commercializzazione e distribuzione sul mercato del design da collezione.In questa prospettiva, il progetto PHM | Piemonte Handmade 2017 riconosce e valorizza il ruolo degli artigiani e le loro potenzialità all’interno del mercato del design contemporaneo, con l’obiettivo di promuovere lo scambio e l’incontro tra il mondo dell’artigianato e quello del design da collezione, in cui il manufatto non è solo un oggetto ma è espressione di un processo di ricerca unico e di una produzione eccellente.La produzione artigiana locale trova in un mercato come quello del collezionismo, fatto di piccoli numeri e ricerca di eccellenza, uno sbocco ideale. Nuove opportunità commerciali si aprono così per gli artigiani piemontesi, esempio eccellente di tradizione manifatturiera Made in Italy, sinonimo in tutto il mondo di tecniche e materiali di alta qualità. I giorni della fiera saranno occasione di visibilità per gli artigiani che ad Operæ, attraverso il progetto realizzato per PHM | Piemonte Handmade, si proporranno al mercato internazionale e incontreranno un pubblico attento e preparato.Altra opportunità offerta è poi quella rappresentata dal parallelo programma “Fucina Artigiana”: oltre a presentare in fiera la produzione frutto della collaborazione con designer e gallerie, gli artigiani avranno l’opportunità di partecipare a un’agenda di incontri business to business con designer italiani e internazionali organizzata da Operæ nei giorni della manifestazione al fine di innescare nuove collaborazioni tra i diversi attori del mercato. Il calendario b2b di Fucina Artigiana prevede il coinvolgimento di ulteriori 10 imprese artigiane piemontesi. In questo caso è possibile proporsi per partecipare a tale attività entro e non oltre il 22 settembre 2017: dettagli e modalità di partecipazione sono consultabili sul sito di Operæ all’indirizzo www.operae.biz al link http://operae.biz/business-meeting/partecipare-ai-business-meeting.Presupposto necessario per aderire al progetto PHM | Piemonte Handmade e all’attività b2b di Fucina Artigiana è l’essere un’impresa artigiana di produzione manifatturiera, avente sede operativa in Piemonte e annotata nella sezione Artigiani del Registro delle Imprese delle Camere di commercio della Regione Piemonte.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa