logo1

Gran Piemonte: niente arrivo a Omegna ma partenza verso il torinese…

Il Gran Piemonte non terminerà ad Omegna, come annunciato nelle scorse settimane ma ci sarà la partenza verso il torinese; il tutto per una ‘logistica difficile’ del capoluogo cusiano. Conferme sul prossimo Giro che transiterà nel Vco; partenza da Briga, Sempione, Ossola e Verbano toccate dal tracciato di una tappa.   

Novità per quanto riguarda le corse professionistiche che toccheranno il Vco in primis a ottobre e poi nel 2023. Iniziamo dall’evento più lontano, il Giro d’Italia del 2023, che come abbiamo annunciato, toccherà le strade dell’Ossola e del Verbano in una tappa che sarà inserita nel percorso tra la fine della seconda settimana e l’inizio dell’ultima della corsa rosa. Confermato il giorno precedente l’arrivo in salita a Crans Montana, nel vallese, il giorno successivo la partenza non sarà da Crans, come volevano alcune indiscrezioni, bensì da Briga, ai piedi del Passo Sempione. Confermato il passaggio nel Vco, attraverso l’Ossola e le sponde del Lago Maggiore e l’arrivo presumibilmente in Brianza (Cesano Maderno o Seregno) per una tappa che sarebbe ‘di trasferimento’. La notizia che per certi versi non è nemmeno troppo positiva invece riguarda il Gran Piemonte che solo qualche settimana or sono era stato annunciato con arrivo ad Omegna in pompa magna (forse in un contesto non del tutto prettamente sportivo). Non sarà invece così! La corsa, antichissima e nobile, del mondo del ciclismo, non terminerà nel capoluogo cusiano. Da Omegna ci sarò la partenza della corsa, che dovrebbe terminare (il condizionale solo perché va attesa ufficializzazione ma le indiscrezioni sono assolutamente provate)  nell’hinterland torinese a Borgaretto di Beinasco. Un ribaltamento di percorso insomma. Perché? A quanto pare in Omegna non ci sarebbe una zone per accogliere una struttura comunque imponente come quella dell’arrivo di una gara internazionale con un rettilineo di una certa lunghezza e gli spazi per accogliere il seguito. Gli operatori di Rcs Sport hanno visitato Omegna valutando alcune possibilità, su tutte il lungolago poco dopo l’ex Kelly, dove era terminata la recente frazione del Giro Donne ma nemmeno quella è stata ritenuta idonea. Dunque Vegni ed i suoi hanno scelto di ‘ribaltare’ partenza ed arrivo. Questa, almeno, è la motivazione ufficiale…  

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Martedì, 27 Settembre 2022
Sport Project Vco brinda con i suoi atleti
Martedì, 27 Settembre 2022
Serie D, domani la quinta giornata
Lunedì, 26 Settembre 2022
Dilettanti con Russo e Sala
Lunedì, 26 Settembre 2022
Maggiora, emozioni europee

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa