logo1

 

Il gruppo verbanese, infatti, aveva annunciato di volerne regalare una copia alle biblioteche degli istituti superiori di Verbania. Brezza, appresa la notizia, è intervenuto con un comunicato stampa nel quale parla di un “atto di provocazione politica che supera ogni limite”. Fratelli d'Italia chiede le dimissioni di Brezza

Zampata di Margaroli nel regno di Caffoni. E' infatti il pilota domese con la sua Skoda Fabia R5 ad aver vinto la penultima prova del 57° Rally Valli Ossolane. Secondo posto a 1.5 di ritardo dai leader del Valli che ora guidano con 7.6 secondi proporio su Margaroli e Dresti. Terzo posto sia in prova che in classifica peer i due elvetico Hotz-Ravasi su Citroen C3 che in prova pagano 2.7 secondi d in classifica aumntano a 2-2 secondi di vantaggio su Bruni ed Esposito, rendendo bellissima la lotta per il podio. Ora l'ultima prova, la seconda Crodo Mozzio, alle 16.30.

Bel podio per Serena Calvetti alla Costa degli Etruschi Epic, classico appuntamento per la MTB nazionale. Ha vinto la lituana ed ex stradista Katarzina Sosna (Torpado Sudtirol) che al termine  della sua strepitosa prova ha preceduto di oltre sei minuti Sandra Mairhofer (Pedale Leynicese) e Serena Calvetti  (Team Todesco) che dunque torna su un podio importante dopo tanto tempo.

Gran bel piazzamento per il giovane Matteo Ciapponi (Revolution Ski Race) che si è classificato al secondo posto nello slalom speciale Under 12 Cuccioli in quel di Prato Nevoso, nel cuneese, nella manifestazione internazionale denominata International Ski Games. Il piazzamento è arrivato con un ritardo di soli 18 centesimi dal vincitore Lorenzo Guiguet (Equipe Beulard). Bello anche il quarto posto di Andrea Villaraggia, a soli 17 centesimi dal podio. (Foto Facebook Revolution Ski Race)

Arriva la prima vittoria stagionale per il Pedale Ossolano Idroweld, questa mattina nel Trofeo Antonio Gorlini  alla memoria, disputatosi a Samarate, in provincia di Varese, ecco il successo nella prova degli esordienti secondo anno per Lorenzo Rossini, primo in 57’33’’ alla media oraria di 41.00 kmh. Il portacolori granata ha preceduto allo sprint Luca Morlino della GB Junior Team, terzo è Stefano Ganin della Madignanese. Da segnalare il settimo posto di Matteo Turconi della Bustese   

La Milano Sanremo vista dall’ammiraglia della Androni Giocattoli Sidermec, guidata da Giampaolo Cheula, nel ruolo di direttore sportivo. Pubblichiamo qui un bellissimo video, realizzato da Orlando Borini per ‘Pianetasport’ che mostra come lavora un direttore sportivo nel pieno di una lunga corsa, con tanto di chiamate da parte dei corridori, ordini, richiami, rifornimenti e tattiche di gara. Davvero da vedere…. Il link all’interno…

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa