logo1

ciclismo vco

  • Conseguenza dell’annullamento della gare agostane di ciclismo nel Vco sarà la mancata assegnazione dei titoli provinciali, lo conferma il presidente del CP Giampaolo Cheula che conferma la volontà di avere almeno una gara a fine stagione rispettando i rigidi protocolli Covid.

  • ciclocross santamariaPresentato il calendario della Coppa Piemonte – Lombardia di ciclocross 2018/2019, disegnato su 10 prove, sei lombarde e quattro piemontesi, spicca ancora l’assenza di prove in provincia di Novara e soprattutto nel Vco che nel passato ha accolto manifestazioni di alto livello della specialità…

  • Venerdì e domenica Filippo Ganna, Elisa Longo Borghini e Francesca Barale andranno alla caccia della maglia tricolore. A Faenza proprio venerdì le prove a cronometro individuale, domenica la gara in linea prof maschile da Bellaria a Imola, le donne in Puglia tra Monopoli e Castellana Grotte.  

  • Il marchio Cipir nuovo sponsor della formazione Under 23-Elite Named Uptivo, diretta dal’ossolano Andrea Blardone (foto): “I fratelli Pirazzi sono gente appassionata, sponsorizzare di questi tempi non è semplice e cercheremo di ripagare la loro fiducia”

  • circuitominiassi omegnaBen 115 piccoli pedalatori hanno preso parte al 2° Circuito del MiniAssi disputato ad Omegna con organizzazione del Pedale Ossolano e del BiciClub Omegna, bene i nostri piccoli atleti del Pedale Ossolano e del GS Vco Lepontia tra successi e piazzamenti… e spunta una piccola Longo Borghini…

  • Dodicesimo posto finale all’esordio in azzurro per la cusiana Claudia Peretti che sabato ha disputato a Capoliveri, sull’Isola d’Elba il Campionato Mondiale di mountain bike marathon. La vittoria è andata alla portacolori della nazionale austriaca Mona Mitterwallner in 4.48’54’’, che ha preceduto sul durissimo percorso isolano la polacca Maja Wloszczowska di 1’13’’, terza la spagnola Natalia Fischer a 7’37’’, Prima azzurra è stata Giada Specia, quarta a 10 minuti di ritardo, Marika Tovo è nona a 20’19’’.  Claudia Peretti, agranese, ha chiuso con un ritardo 24’29’’ dalla vincitrice.

  • Bel successo di Francesca Barale in maglia tricolore alla ‘Euganissima Flanders’ corsasi a Lozzo Atesino su di un tracciato di 88.8 km caratterizzato dagli strappi duri dei Colli Euganei. Fuga a due che decide la corsa con la stessa Francesca Barale (Vo2 Team Pink) ed Eleonora Ciabocco (Team Di Federico), il tandem al comando si prende un minuto di vantaggio sul resto della corsa ed il tutto si decide con una volata a due: braccia alzate per Francesca in 2.19’.30’ alla media di 38.194 kmh. Serena Brillante (Valcar Travel & Service) è terza freddando il gruppo in volata ad un minuto di ritardo. “Affrontavamo un muro di 1500 metri al 10% con la vetta ai meno quattro km all’arrivo, siamo rimaste in due e sono  riuscita a vincere in volata, sono molto contenta.

  • Ferragosto da decenni è il giorno dedicato al ciclismo giovanile; dapprima gli allievi nel 12° Memorial Maurizio Bertolini, successivamente il 4° Trofeo Donini Logistica femminile ed ancora il 41° Trofeo Circolo Arci Fomarco-16° Trofeo Comune di Pieve Vergonte, la più antica delle corse nostrane.

  • Filippo Ganna è risultato positivo al Covid-19, la conferma arriva dalla Federazione Ciclistica Italiana. “Dopo un tampone negativo lunedì – si legge nel comunicato – nella stessa sera ha manifestato i primi segni di leggero malessere ed il successivo tampone ha confermato la positività", L’iridato sta bene, è in isolamento presso il proprio domicilio e salterà ovviamente gli europei... 

  • C’è anche un pochino di VCO nella maglia gialla del ventunenne talento sloveno Tadej Pogacar che questa sera a Parigi coronerà il successo nel Tour de France, tra i meccanici della UAE Emirates il gravellonese Vasile Morari, decisivo nella cronometro di ieri a La Planche des Belle Filles.

  • Aveva lasciato l’attività alcune stagioni or sono per dedicarsi completamente agli studi ed ora è arrivato il coronamento: Matteo Bellia si è laureato dottore i medicina e chirurgia ; tante congratulazioni dal mondo del ciclismo…

  • Torna in pista Filippo Ganna che domani con il quartetto iridato ed oro olimpico correrà a Glasgow una prova di Coppa del Mondo pista, necessaria anche per guadagnare punti Uci in vista dei mondiali. Tutto si svolgerà nella giornata di domani, con in mattinata le qualifiche, nel pomeriggio il primo round e in serata le eventuali finali. Non è ancora chiaro se Ganna correrà l’individuale del venerdì.

  • ganna quartetto semiSecondo tempo dietro la solita Danimarca per Gli azzurri Ganna, Lamon, Plebani e Consonni nelle qualifiche dell’inseguimento individuale a Minsk, stasera semifinale con la Francia, ad oggi per Tokyo sarebbero qualificate Australia, Gran Bretagna, Danimarca, Canada, Nuova Zelanda, Italia, Germania e Svizzera…

  • Le autorità locali fermano l’UAE Tour che si sarebbe chiuso sabato, controlli medici a tappeto negli alberghi dopo alcuni stati febbrili che hanno colpito due membri della carovana, italiani, probabilmente massaggiatori di un team, con positività al CoVid-19. Tra gli organizzatori anche Della Vedova e Longo Borghini ma nessun altro oltre i due positivi avrebbe avuto problemi.

  • Inizia la stagione di Francesca Barale che finalmente esordirà nella categoria juniores dopo i mesi di stop imposti dall’emergenza Covid, Sabato 11 luglio la villadossolese del VO2Team Pink correrà la Ciclismoweb Crono Challenge - Berti Group: una cronometro individuale che si disputerà interamente nel comune di Roveredo di Guà, nella campagna veronese. Sarà la prima vera gara di ciclismo agonistico in Italia post lock down che si correrà tenendo conto delle tante e tante necessità di prevenzione dei contagi, per gli juniores maschi e femmine tracciato di 12.5 km. Nel week end successivo è probabile una doppia prova, crono e linea, all'autodromo di Imola.

  • E’ la Trek Segafredo a vincere la prima tappa, cronosquadre da Fossano a Cuneo, il Giro d’Italia femminile comincia quindi con il successo della formazione di Elisa Longo Borghini che ha preceduto la SD Worx di Anna Van der Breggen di 7’’, terzo posto per la Alè Btc City Lubijana a 39 secondi, quarto posto per la Canyon Sram a  45’’. Maglia rosa a Ruth Winder, prima della formazione diretta da Giorgia Bronzini a tagliare il traguardo, per Elisa Longo Borghini la maglia azzurra di miglior italiana…  

  • Ultimi tre giorni di gara per Elisa Longo Borghini (trek Segafredo) che domani, sabato e domenica sarà in corsa alla Ceratiz Challenge, una vera e propria Vuelta a Espana femminile in tra tappe che domenica terminerà in Paseo de Ricoleto, nel pieno centro di Madrid poche ore prima della tappa finale della stessa Vuelta. Domani prima frazione da Toledo ad Escalona di 83 km, sabato tappa a cronometro a Boadilla del Monte e domenica la frazione conclusiva a Madrid. Elisa Longo Borghini correrà con la maglia tricolore conquistata sabato e sarà all’ultimo appuntamento stagionale.

  • Domani inizia l’Uae Tour organizzato negli Emirati Arabi da Rcs Sport, sette tappe sino a sabato prossimo con due arrivi in salita ed una cronometro individuale, in gara anche Filippo Ganna che lo scorso anno vinse la tappa contro il tempo…  

  • Nell’ormai mitico Pieve Vergonte Bike Day del 2007 uno dei titoli regionali giovanissimi assegnati in una interminabile giornata andò alla sturese Jessica Pettiti, allora undicenne che oggi ha 24 anni, studia scienze della formazione e sarà finalista a Miss Italia il prossimo lunedì.

  • pedalata del cuore 2Oltre cento partecipanti nonostante il grande freddo alla Pedalata del Cuore organizzata a Mergozzo da Marco Della Vedova e Luca Buarotti: raccolto 791 da donare al Progetto Rebecca che vuole aiutare lo sport dei bambini di tutto il Vco.

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa