logo1

ciclismo vco

  • Una cronometro corsa da dominatore ed a Valdobbiadene terzo successo di tappa dl Giro d’Italia per Filippo Ganna dopo quelli di Palermo e di Camigliatello Silano, preceduto il compagno Dennis di 26’’, il vignonese iridato contro il tempo non lo si batte…

  • Un Filippo Ganna eccezionale si conferma campione del mondo della cronometro individuale prendendosi la seconda maglia iridata consecutiva della specialità e centrando l’ennesimo obiettivo stagionale, il vignonese ha recuperato lo svantaggio iniziale sul belga Van Aert secondo, terzo è l’altro belga Evenepoel.

  • Trek Segafredo ha presentato le nuove divise da gara per la stagione 2022, una divisa completamente nuova, prettamente bianca, con la scritta Trek su una banda azzurra. Spicca anche il marchio Pirelli sulle maniche. La indossa Elisa Longo Borghini, anche se la sua annata di gare la vedrà in corsa con la maglia tricolore, sua sia nella prova in linea che nella cronometro. 

  • La foto arriva direttamente dal CT azzurro Davide Cassani e ritrae gli azzurri e le azzurre già presenti a Tokyo, testarsi per la prima volta sul percorso che sabato per i maschi e domenica per le femminile assegnerà le medaglie olimpiche, c’è anche Elisa Longo Borghini e sullo sfondo l’inequivocabile sagoma del Monte Fuji. Filippo Ganna ed il secondo gruppo azzurro invece raggiungerà il Giappone partendo domani.   

  • Gannaio è il mese in cui gli atleti del ciclismo che hanno scelto di cambiare casacca per la stagione in arrivo possono sfoggiare i loro nuovi colori. Ed allora ecco Fabio Garzi, Under 23 ossolano, con la maglia della Mastromarco Sensi .

  • Nella foto appena arrivataci da Cittadella ecco Filippo Ganna ed Elisa Longo Borghini sul podi in maglia tricolore, un grande successo per loro e per il ciclismo del Vco che già a Romanengo nel 2016 ed a Povegliano nel 2014 aveva festeggiato un doppio titolo a cromometro dei due.

  • Ecco Francesca Barale con i colori del Team DSM, la formazione con la quale prenderà parte alla stagione 2022, la prima dell’ossolana in seno ad una formazione World Tour. Il team è uno dei più importanti nel panorama del ciclismo mondiale sia a livello maschile che femminile. (Credit foto: Chris Auld).

  • Ineos Grenadier, la formazione ciclistica World Tour, probabilmente la formazione più importante del panorama ciclistico mondiale, ha già presentato la divisa per l’annata 2022, ecco dunque Ganna con addosso il ‘kit gara’ per l’annata futura…

  • Ufficiali i nomi degli azzurri e delle Azzurre che correranno le gare del ciclismo alle Olimpiadi di Tokyo: doppio appuntamento per Filippo Ganna impegnato nella cronometro su strada e nelle gare in pista: per Elisa Longo Borghini strada e cronometro femminile

  • Presentato il Giro 2021, la frazione valsesiana tocca Borgomanero, Gozzano, Orta, il Mottarone, Stresa, Baveno, Gravellona, Omegna, Cesara e la Colma, il giorno dopo partenza da Verbania con i passi elvetici e l’arrivo in ValleSpluga: Giro duro, due le cronometro…

  • Il via in Sardegna con un prologo a Cagliari, altre due frazioni sarde poi il ritorno in continente con arrivi a Cesena, Reggio Emilia, Bergamo, Passo Maniva, Aldeno, San Lorenzo Dorsino e gran finale a Padova in Prato della Valle. Un tracciato duro per il ritorno nel World Tour, cresce il montepremi…

  • Presentazione ufficiale ieri per il Giro d’Italia Femminile, confermata la già annunciata cronoscalata formazzina; da Formazza Fondovalle a Formazza Riale/Cascata del Toce sono 11.2 km di ascesa nel tratto più duro della salita alla valle; qui si può ipotecare il successo finale…

  • Presentato a Parigi il percorso del Tour de France 2022, con due crono, tante tappe di montagna e salite mitiche, secondo qualche spiffero Pippo Ganna potrebbe esserci, torna anche il Tour Femmes (foto), gran finale sulle salite dell’Alsazia…

  • Almeno per metà stagione la nostra Elisa Longo Borghini non la vestirà, indossando invece la maglia tricolore ma nei giorni scorsi è stata presentata la nuova divisa della Trek Segafredo, la formazione femminile vestirà una maglia meno blu e più celeste cielo davvero bella. Il lead designer Brian Lindstrom ha spiegato: “Il kit da donna ha una forte identità con il modello, sembra aver preso piede, e alla gente piace. Quando abbiamo progettato il nuovo kit, abbiamo pensato di sfruttare i colori per ottenere qualcosa di fresco aggiornasse la divisa del 2020”.

  • Presentata la scorsa settimana la nuova divisa della Drone Hopper Androni Giocattoli per il 2022, la formazione professional diretta da piemontese Gianni savio e che vede tra i direttori sportivi Giampaolo Cheula che in questi giorni è in ritiro con la formazione in quel di Benidorm, in Spagna. Nella nuova casacca predominante il classico rosso che ha caratterizzato le precedenti maglie del team, unito al rosso del nuovo sponsor.

  • Anche se le foto individuali saranno effettuate solo a partire dal 1 gennaio 2022 ecco Francesca Barale, con indosso i colori del Team Dsm. La foto di gruppo si riferisce ad una presentazione del team tenutasi di recente in Germania.

  • E’ al Sestriere Elisa Longo Borghini per un periodo di altura in vista di un settembre bello intenso; Plouay a fine Agosto e poi Vuelta femminile, gli Europei in linea ed a staffetta, una gara a tappe in Belgio, una prova in linea in Francia prima del mondiali ancora con strada e staffetta….

  • Grandissima anche Francesca Barale che a Saint-Etienne du Valdonnez chiude seconda nella prima frazione del Tour du Gevaudan Occitanie, successo per la tedesca Linda Riedmann che ha saputo battere Francesca e l’olandese Van der Meiden…

  • In vista del Giro che sarà presentato mercoledì i grandi del ciclismo iniziano a bazzicare le nostre strade per testate i tracciati delle tappe della prossima corsa rosa, questa mattina ha pedalato nel Vco il colombiano Egan Bernal, compagno di Ganna nella Ineos Grenadier, vincitore del Tour de France 2019 ed uno dei massimi favoriti per la prossima edizione del Giro stesso. Ha provato i tracciati della tappa che si concluderà ad Alpe di Mera, in Valsesia, scalando anche Mottarone e Colma. Ecco il saluto del colombiano nel frame del video fornitoci da Maura Frigatti Brambilla.

  • Si terranno nella giornata di domenica 13 dicembre a Torino le elezioni per la costituzione del Comitato Regionale piemontese della Federciclismo che dovrà scegliere un nuovo presidente dopo la non ricandidatura di Gianni Vietri. Quattro i candidati: l’avvocato cheraschese Massimo Rosso, due direttori di corsa entrambi esperti; Luca Asteggiano di Ormea ed il biellese Filippo Borrione, l’ex professionista albese Gian Paolo Cioccolo. Tre i candidati alla vice presidenza: il vice uscente Pierfranco Gugliermetti, l’anima del Racconigi Cycling Team Claudio Vassallo ed il verbanese Marco Rocca, già presidente del CP Vco e consigliere regionale. 

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa