logo1

ciclismo vco

  • A Trontano si sono assegnati oggi i titolo regionali a cronometro per allievi e juniores maschile e femminile, in gara anche donne esordienti e le due classi di età tra gli esordienti maschi, è ststa la prima ed ultima gara agonistica Fci in questo 2020 nel Vco.

  • Appuntamenti di rilievo in arrivo per Francesca Barale (Team DSM) e per Fabio Garzi (Mastromarco Sensi, nella foto); la prima sarà al via del Tour de Suisse femminile dal 18 al 21 giugno, l’under ossolano prenderò parte al duro Giro d’Italia Giovani Under 23 dall’11 al 18 giugno.

  • Molto buono l’ottavo posto finale di Francesca Barale nella cronometro individuale donne Under 23 dei Campionati Europei Under/Junior iniziati oggi in Portogallo. Ha vinto l’olandese Shirin Van Anrooij, seconda Vittoria Guazzini ma la ‘Baralina’ al primo anno è stata brava….

  • Quarto posto sabato per Francesca Barale (Vo2 Team Pink) nella classica Crono di Romanengo su un percorso pianeggiante di 12.6 km. Ha vinto la compagna di squadra Cecilia Cipressi, davanti a Beatrice Caudera (Fiorin) a 15’’, terza Eleonora Ciabocco (Di Federico) a 16’’. L’ossolana perde 17’’. Sempre a Romanengo si è assegnato il titolo maschile juniores contro il tempo, il successo è andato a Samuele Bonetto (Giorgione). Nono Manuel Oioli (Bustese Olonia Tartaggia).  

  • Disputato il 6° Trofeo Prealpi In Rosa in quel di Tarzo, provincia di Treviso. Come la scorsa domenica gara open con elite e juniores nella medesima corsa. Nella speciale classifica delle junior Francesca Barale (Vo2 Team Pink) si piazza seconda, preceduta dalla tricolore Eleonora Ciabocco.   

  • Nono posto per Francesca Barale ai Campionati Italiani di ciclismo si strada categoria donne juniores che la vedevano come campionessa uscente. A Boario Terme su di un circuito sicuramente duro ma non troppo per la caratteristiche dell’ossolane della Vo2 Team Pink. Ha vinto la marchigiana Eleonora Ciabocco (Team Di Federico) che ha staccato il resto della concorrenza sul Muro di Cornaleto ed ha vinto precedendo Serena Brillante (Valcar) e Carlotta Cipressi (Vo2 Team Pink). Francesca è stata comunque grande protagonista cercando di anticipare l’epilogo attaccando dapprima con tre atlete e poi in solitaria, la sua azione però è stata chiusa ad una decina di km dall’arrivo.   

  • Brava Francesca Barale (VO2 Team Pink) che a Corridonia ha chiuso terza juniores nella gara open di Corridonia; la Giornata Nazionale della Bicicletta-Città di Corridonia disputata su un tracciato di 86.5 km. Nella graduatoria delle juniores è prima Sara Fiorin (Fiorin), seconda è Eleonora Ciabocco (Ciclismo Insieme Team Di Federico) che è la nuova campionessa della Marche e terza piazza per Francesca con la sua maglia tricolore.

  • Gran bel piazzamento per Francesca Barale (Team DSM) nella cronosquadre del West Sweden Vargarda, prova del World Tour Femminile con la classica due giorni: prima una cronometro per i team e poi una prova individuale. Sabato la prova a squadra è andata alla Trek Segafredo, prima in 44’56’’ (35, 6 chilometri alla media di 47.537 Km/h). Al secondo posto, con 38” di ritardo ha chiusola SD Worx mentre il Team DSM ha centrato il podio con un ritardo di 49” e con l’ossolana che non ha lesinato il proprio contributo in gara.

  • E due! Forse contro il pronostico che la voleva un gradino sotto altre favorite, come per esempio la compagna Carlotta Cipressi, Francesca Barale del V02 Team Pink poco dopo il successo di Elisa Longo Borghini nella prova delle donne elite vince il titolo italiano della cronometro individuale delle donne juniores, proprio davanti alla Cipressi che perde meno di un secondo. Terzo posto per Eleonora Ciabocco  (Ciclismo Insieme-Team Di Federico) a tre secondi, quarta Martina Sanfilippoa 15 secondi. Sul tracciato sempre con partenza ed arrivo a Piazza del Popolo di Faenza sui 15.6 km il successo della villadossolese rende la giornata già memorabile, ora tocca ai professionisti; Ganna al via alle 18.00.

  • barale crononazioniSuper prova della tricolore Francesca Barale nella Chrono des Nations a Les Herbieres, in Francia, la giovane all’ultima uscita col Pedale Ossolano Idroweld rifila 55’ alla francese Jade Labarstugue. Sfiora il podio Oioli tra gli allievi, nel pomeriggio i prof con Ganna contro Roglic…

  • Domenica in occasione del Trofeo Circolo Arci Fomarco si è rivisto Andrea Bartolozzi, atleta professionista della Vini Zabù, con la quale ha ancora un anno di contratto. Dopo le problematiche che la squadra ha avuto a causa della positività Matteo De Bonis la formazione di Scinto e Citracca sta correndo normalmente in giro per il mondo come da calendario, il giovane ornavassese è stato però impiegato non con frequenza ed ovviamente per un giovane che vuole correre e fare esperienza non è sempre un bene. Il prossimo suo appuntamento sarà il Tour of Almaty in Kazakhistan dal 31 agosto al 1 settembre.

  • Doppia gara a Galliate oggi: donne open con il Gran Premio Valle del Ticino vinto da Valentina Basilico (Foto Flaviano Ossola), nel pomeriggio poi la Strade Bianche di Galliate, Trofeo Riseria Capittini concluso con una doppietta Fiorin…

  • andrea bartolozziDomenica nel GP Beghelli a Monteveglio, in Emilia, esordio nel professionismo da stagista per l’ornavassese Andrea Bartolozzi che poi correrà mercoledì’ prossimo la Milano Torino (Magenta-Superga), vestirà la maglia della Neri Sottoli KTM Selle Italia che nel 2020 lo avrà definitivamente in squadra…

  • Tre gare a Ferragosto tra Pieve e Fomarco con organizzazione del Pedale Ossolano, il 12° Memorial Maurizio Bartolini allievi è andato a Perracchione, Sara Piffer e Maria Acuti hanno vinto il 5° Trofeo Donini Logistica mentre Turconi e Muratore sono primi nel 39° Trofeo Circolo Arci Fomarco -14° Trofeo Comune di Pieve Vergonte…

  • Si è corso oggi a Bogogno l’8° Trofeo SPS, corsa juniores disputata su di un tracciato disegnato su 12 giri di un circuito prettamente pianeggiante di 9.8 km per un totale di 117.6 km di corsa. Dopo continui scatti e contro scatti nel finale attacca Dario Igor Belletta (GB Lions), dietro nessuno imposta una rincorsa ed il milanese vince in 2.43’02’’ alla media di 43.279, secondo ma con un distacco di 2’12’’ è Filippo Borello, per una doppietta del sodalizio lombardo, terzo Ivan Valinotto (Enerby Team Vco Lepontia), settimo Fernando Tocchio del Bc2000 Borgomanero.

  • Disputato a Rocca Canavese il 1° Trofeo Pluto ed i suoi amici, competizione organizzata dalla Young Bike Team Balmamion. La prova esordienti di 35 km ha visto il gara sia i ragazzi del primo anno in categoria sia quelli del secondo anno ed ha visto il successo assoluto per Luca De Mercanti  (Young Team Balmamion) che sul traguardo in leggera salita ha vinto in 1.00’00’’ alla media di 33.5800 kmh precedendo Lorenzo Rossini del Pedale Ossolano Idroweld, terza piazza per Daniel Lo Iacono, compagno di squadra del vincitore. E’ proprio De Mercanti a far suo il premio per la classifica del primo anno, secondo è Edoardo Orengo (Scott Libarna) e podio di categoria per Pietro Gerbaudo (Vigor Piasco), i granata hanno piazzato Christian Butti quarto di categoria, davanti a Gregorio Acquaviva. La classifica degli atleti del secondo anno invece vede vincitore proprio Lorenzo Rossini.

  • Giro 2021 con partenza da Torino ed a Verbania si arriverà con una delle prime frazioni, così ha detto il giornalista Beppe Conti, esperto nello ‘spifferare’ il tracciato con largo anticipo, difficile capire che genere di tappa possa arrivare nel Vco e poi ripartire da Borgomanero…

  • E’ un bronzo che va al di là del podio quello dell’Italia di Ganna, Lamon, Consonni e Milan non danno tregua all’Australia che addirittura è raggiunta dagli azzurri. Titolo ai Danesi a suon di record mondiali: domani l’inseguimento individuale con Pippo favorito numero uno…

  • Il Giro si avvicina alla fase decisiva ed alle nostre tappe del 28 e 29 maggio con Egan Bernal in maglia rosa spalleggiato da un Ganna da applausi così come sono da applausi i suoi compagni della Ineos Grenadier, intanto nel Vco si inizia ad attendere la corsa….

  • italia betteo podioIl giovane biker ossolano Marco Betteo, tesserato per il biellese Team Riverosse, ha centrato agli Europei giovanili di Pila l’argento nella prova a staffetta (Team Relay) con la nazionale di Mirko Celestino. Le congratulazioni del presidente del CP Vco Giampaolo Cheula.

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa