logo1

ciclismo vco

  • provera milanorapalloUndicesima piazza per Marco Provera (Team Speeder) domenica alla Milano Rapallo, classica della categoria Under 23/Elite di 211 km vinta da Filippo Fiorelli del Gragnano Sport Club ha superato i compagni di fuga Marco Murgano, del Team Casillo Maserati, e il colombiano Sanchez Santiago Buitrago del Team Cinelli.

  • Corso oggi il 32° Trofeo Città di Borgomanero-46° Trofeo Memorial Nicolini di 113 km, organizzato dal BC Borgomanero 2000. ha vinto il portacolori della Energy Team Andrea Marcon, primo in 2.52’47’’ alla media di 39.240 kmh. Secondo e staccato di 5 secondi è Filippo Turconi, atleta della Bustese Olonia diretto da Marco Della Vedova, sul podio Diego Carminati della Ciclistica Trevigliese. Quarto a 13 secondi chiude un altro atleta della Bustese Enrico Bernasconi che ha preceduto un gruppetto composto anche da Filippo Borello (Pool Cantù), Davide Donati (Trevigliese) e Riccardo Archetti (Bustese Olonia).

  • Il direttore del Giro d’Italia contesta le scelte di alcune formazioni che hanno dirottato i propri atleti al Tour saltando la corsa rosa ma giustifica Ganna: “Ha onorato sempre le nostre corse e se vuole prendere altre strade per arricchire la collezione di maglie lo capisco”…

  • Da Stupinigi a Novara tappa che si infiamma solo nel finale, Ganna guadagna tre secondi e mantiene la maglia rosa tra gli applausi della gente, tappa finita in volata col successo di Tim Merlier su Nizzolo e Viviani.

  • La 113^ Milano-Sanremo Eolo premia il coraggio di Matej Mohoric che, dopo essersi lanciato all'attacco lungo la discesa del Poggio, è riuscito a difendere il vantaggio ottenuto fino al traguardo di Via Roma dove ha preceduto di 2" Anthony Turgis e Mathieu Van der Poel. E' stata una Classicissima emozionante con la selezione nel gruppo di testa avvenuta già sulle rampe della Cipressa a causa del ritmo imposto dalla UAE Team Emirates. Proprio qui un Ganna non al meglio per la febbre che lo ha colpito in settimana ha perso le ruote.

  • Jesper Stuyven (foto) vince la Milano Sanremo con un colpo di fantasia nel finale, bella prova per Filippo Ganna, forse ‘sprecato’ con forti trenate sul Poggio per i capitan Kwiatkowski e Pidcock che poi sono mancati nel finale, una certezza c’è: Ganna può vincere una ‘classicissima’…

  • Bellissimo argento per Marco Betteo che insieme a Luca Braidot, Martina Berta, Valentina Corvi, Giada Specia e Valerio Avondetto ha chiuso al secondo posto la prova del team Relay ai mondiali di MTB in Francia a Les Gets, domani la prova XC juniores…

  • Vari atleti locali sono stati selezionati nella rappresentativa piemontese per prendere parte ai Campionati Italiani allievi ed esordienti di ciclismo che sabato e domenica si correranno a Boario: tra gli allievi c’è  Samuele Fighetti, tra gli esordienti Davide Fighetti, Ietta, Maffeis, Tartaggia e Cerame…

  • pedale toscanaFrancesca Barale e Sofia NIcolini tra le allieve, Mirko Bozzola e Manuel Oioli tra gli allievi, Myles Porcelli, Christian Donatelli, Diego Parmigiani e Manuel Pedretti sono i convocati in rappresentativa per i Campionati Italiani giovanili strada che si corrono a Chianciano nel week end: alte le aspettative…

  • E’ il ligure della Ciclistica Bordighera Leonardo Basso a vincere il 3° Trofeo Terre della Croatina, gara categoria allievi, organizzata dal BC 2000 Borgomanero, secondo posto per Matteo Turconi e terzo per Santiago Basso, figlio di Ivan Basso…

  • cheula ds androniLa Androni Sidermec ancora esclusa dal Giro d’Italia, la formazione sponsorizzata dal giocattolificio di Varallo Pombia invitata a Strade Bianche, Tirreno Adriatico e Milano Sanremo. Wild card per il Giro a Team Wilier, Gazprom Rusvelo e CCC Sprandi, fuori anche la Nippo Vini Fantini.

  • verbania girorosa dejonghDopo quattro edizioni nel 2017 il Giro Rosa non toccherà il Vco, non vi sarà la paventata tappa con arrivo a Verbania: il disegno del Giro sarà maggiormente incentrato tra nord est e centro sud della penisola ma un ritorno potrebbe esserci già nel 2018.

  • Niente Amstel Gold Race per Elisa Longo Borghini, la poliziotta della Trek Segafredo avrebbe dovuto correre domani la versione femminile della classica olandese che termina a Valkenburg ma una fastidiosa sinusite, che l’ha colpita già nelle scorse settimana ha portato al forfait per poter debellare il malanno. La tricolore come da programma non prenderà parte alla Parigi Roubaix e tornerà in gara nella classiche valloni dopo la Pasqua.

  • Si è corsa questa mattina la 70^ Novara Orta, classica allievi organizzata dal Vc Novarese, sull’altrettanto classico percorso di 34.5 km con parecchi saliscendi nel finale di gara. Ha vinto Filippo Turconi, portacolori della Bustese Olonia in 1.44’30’’ alla media di 37.033 kmh al termine di uno sprint del gruppo compatto, nonostante il tratto finale verso il traguardo di Legro. Secondo posto per Filippo Omati del Pontenure, completa il podio Alessandro Cattani sempre della Bustese Olonia. Per i biancorossi del presidente Alessandro Cardi due atleti sul podio, peraltro protagonisti anche con l’attacco di Riccardo Archetti riassorbito proprio sul tratto in ascesa che portava in quel di Legro, col traguardo fronte alla stazione ferroviaria. In gara quale donna juniores anche Francesca Barale (Vo2 Team Pink), premiata come prima ragazza al traguardo.

  • Dopo averla in unj prmo tempo limitata alle formazioni ‘continental’ argentine l’organizzazione della Vuelta di San Juan ha comunicato di avere cancellato ufficialmente la 39^ edizione della corsa a tappe che si sarebbe dovuta disputare dal 24 al 31 gennaio. La prova, inserita nel calendario Uci ProSeries 2021, l'anno scorso venne vinta dal belga Remco Evenepoel, davanti all'azzurro Filippo Ganna e proprio in questa manifestazione il vignonese avrebbe dovuto esordire in stagione. La decisione dell'annullamento definitivo è stata presa dopo la crescita della diffusione della pandemia di Covid ma anche in seguito alle raccomandazioni degli organismi nazionali e internazionali.

  • Non finisce la carriera di Erika Simonelli, la ciclista di Castelletto, lo scorso anno alla Finotti Bike, correrà nella prossima stagione con i colori della Fanini Conceria Zabri. Una nuova avventura da sfruttare nel migliore dei modi…

  • Contrordine, subito nuovi programmi per Pippo Ganna che solo ieri ha visto il rinvio della Vuelta Valenciana che avrebbe dovuto essere la corsa di esordio stagionale per il vignonese. Prima dell’UAE Tour in programma dal 21 al 27 febbraio in maglia Ineos Grenadier l’iridato della cronometro correrà l’Etoile de Bessège in Francia, che peraltro si corre nelle medesime date della Valenciana ovvero dal 3 al 7 febbraio e si conclude con una crono di 11 km con arrivo in salita ad Alès.  

  • Partita parte della delegazione italiana che parteciperà (tra mille precauzioni) ai giochi di Tokyo, Elisa Longo Borghini e parte della squadra di ciclismo maschili e femminili sono in viaggio verso il Giappone, ritardata la partenza del secondo gruppo (con Pippo Ganna) che partirà mercoledì 21 luglio, sino ad allora ‘bolla’ per tutti gli azzurri. Nella foto la nazionale femminile su strada con Elisa Longo Borghini, Marta Cavalli, Soraya Paladin e Marta Bastianelli…  

  • Dopo una domenica con qualche piazzamento per gli allievi giornata di gare anche il 25 aprile per i granata del Pedale Ossolano, gli allievi hanno gareggiato nel classico 67°GP Liberazione a Valenza, vinto in 1.26’00’’ alla media di 40.132 kmh da Giacomo Dentelli della GB Junior Piemonte, buon sesto Samuele Fighetti. Esordienti in terra varesina al 3° GP Crenna Trofeo Marco Limido, primo appuntamento della Challenge Memorial Gianoli All4Cycling. Tra i primo anno nella prova vinta da Samuele Brustia (46’00’’, media oraria 33.652) della Young Bikers Balmamion è secondo Edoardo Ietta, quinto Davide Fighetti e nono Mirko Maffeis, podio anche Luca Tartaggia nei secondo anno, ha vinto il solito Gregorio Acquaviva (Young Bikers Balmamion in 59’00’’, alla media di 37.017 kmh) ma il figlio d’arte in maglia granata ha chiuso secondo. Bene anche Alessandro Ruga sesto. Nella speciale classifica ‘Memorial Gianoli All4Cycling’ il Pedale Ossolano è in testa con 34 punti davanti al GS Prealpino.  

  • podio crodoBella giornata di ciclismo giovanile a Crodo col Trofeo Meneghello esordienti by GS VCO Lepontia, tra i primo anno dominio di Emanuele Padovan che attacca al km 3 e vince con quasi un minuto, tra i secondo anno bravo Raffaele Giovinazzo. Barale e Brillante prime donne.

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa