logo1

ciclismo vco

  • ciclismo variaPaola Lietta, Maria Chiara Blardone e Paolo Longo Borghini hanno sperato il corso e l’esame di abilitazione a direttore di corsa internazionale. Potranno dunque svolgere il ruolo direzionale nelle gare ciclistiche non solo a carattere regionale o nazionale ma anche nelle manifestazioni di carattere europeo e mondiale.

  • Pronti via, domani parte dalla Sicilia il Giro d’Italia, stranamente autunnale in questo pazzo 2020, subito 15.1 km a cronometro da Monreale a Palermo, Filippo Ganna in maglia iridata e bici dorata esordisce in una grande corsa a tappe e sogna la prima maglia rosa, intanto il campanile di Vignone diventa iridato… 

  • Dieci tappe, un percorso molto duro ed il ritorno nel World Tour; giovedì parte il Giro d’Italia Donne, il via dalla Sardegna e l’arrivo a Padova. C’è Elisa Longo Borghini che però non lo interpreterà a fini di classifica…

  • Pronta ad iniziare la stagione la nuova Named Uptivo che vede Andrea Blardone quale DS e Fabio Garzi quale atleta, il sodalizio ha scelto il quartier generale di Monza per il primo ufficiale raduno dell'annata 2021 per il Team sostenuto anche dal marchio Cipir…

  • Parigi Roubaix rinviata al 3 ottobre ma la domenica di Pasqua offre il Giro delle Fiandre, sia nella sua versione maschile che in quella femminile, per le ragazze partenza ed arrivo da Oudenaarde e ben 11 i muri da affrontare prima del traguardo, Longo Borghini tra le favorite…

  • Trenta settori di pavè in 257.2 km di gara da Compiegne al Velodromo di Roubaix, si corre domenica la Regina delle Classiche, la Parigi Roubaix che vedrà in corsa anche Filippo Ganna che può fare bene…

  • Doveva tornare tra i dilettanti in maglia Beltrami TSA ma ha annunciato di voler lasciare il ciclismo con un post su Facebook. Andrea Bartolozzi dice basta e non manca qualche atto d’accusa nei confronti di ciò che non è andato bene, non solo per sua colpa…

  • Si sono corsi a Bra i Campionati Regionali di ciclismo della categoria esordienti, subito una grande soddisfazione per il Pedale Ossolano Idroweld che si porta a casa il titolo dei secondo anno. La gara infatti è andata a Eric Venturini in 1.09’45’’ alla media di 38028, che sul traguardo ha preceduto Niccolò Damato (Bareggese) e Domenico Mandarino (Madignanese). Tra i primo anno è terzo Luca Morlino ed Alessio Rossi nono.

  • Bel momento ieri per i giovani del Pedale Ossolano, che sabato hanno avuto la fortuna di essere fotografati sul podio di partenza del Giro d’Italia  col ‘Trofeo Senza Fine’ alla partenza della tappa a Verbania. Oggi i piazzamenti migliori sono arrivati degli Esordienti nel Trofeo Mediolanum a Gorla Minore con Luca Tartaggia ottavo tra gli esordienti primo anno ed il nono posto di Alessio Rossi tra i secondo anno.

  • laviniaottone cassani albaAd Alba premi per il Pedale Ossolano Idroweld dal Comitato Regionale della Federciclismo. Riconoscimenti a Francesca Barale ed ala piccola Lavinia Ottone rispettivamente tricolore esordienti e vincitrice del Trofeo Primavera giovanissimi tra le G2

  • Appuntamento internazionale per Francesca Barale, che nel prossimo week end in maglia tricolore, con la sua VO2 Team Pink disputerà in Francia il Tour de Gevaudan-Occitaine, corsa a tappe in due frazioni valida come prova della UCI Women Junior Nation’s Cup. Prima tappa sabato con partenza ed arrivo a S. Etienne du Valdonnez di 70 Km che propone 4 passaggi sulla Cote d’Aguenous, oltre all’arrivo in salita finale, domenica la seconda frazione a Mende che è sede di partenza ed arrivo dopo 65 di corsa con le due lunghe salite del Col du Monthirat e della Sommet Croix Neuve. Due tracciati diruissimi che possono però esaltare le doti da scalatrice dell’ossolana.  

  • Stagione terminata per Andrea Bartolozzi, l’ornavassese della Vini Zabù Brado KTM non prenderà parte ad ulteriori prove nella stagione ciclistica che sta per finire. Per lui l’annata si è limitata alla partecipazione al Tour de Limousin ma nel 2021 vestirà ancora la casacca della formazione ‘professional’ di Giuseppe Citracca e Luca Scinto.

  • Dapprima il quarto posto nel Team Relay che ha corso a sorpresa con la formazione italiana e poi la prova del cross country chiusa però lontana dalle prime posizioni: per Marco Betteo un mondiale di MTB servito per fare tanta esperienza…

  • Si correrà sabato a Sarcedo, in Veneto, il Campionato Italiano su strada categoria donne juniores che vedrà al via l’ossolana Francesca Barale della VO2 Team Pink, percorso di 84.40 km che si suddivide in un primo circuito da affrontare 9 volte ed un secondo anello decisivo da percorrere invece per due tornate. Organizza la Breganze Millennium, partenza alle 14.30 ed arrivo alle 16.30.

  • La Cipressi è squalificata, vince la veneta Contarin, la marchigiana Ciabocco è seconda e Francesca Barale, quarta è campionessa regionale di Emilia Romagna della crono individuale, così ieri al Trofeo GianCarlo Ceruti-Trofeo Bassi corso a Reggio…

  • abudhabi ciclismoUfficiale: i petroldollari arabi riaprono con grande entusiamo le porte del ciclismo delle grandi e storiche sfide alla formazione di Beppe Saronni, con Pippo Ganna tesserato, che era in difficoltà dopo i problemi del fondo cinese TJ Sport.

  • Necessario cambiamento di programma gare  per Filippo ganna dopo l’annullamento della Vuelta a San Juan, corsa a tappe Argentina. Il vignonese del Team Ineos Grenadier, iridato della cronometro, dovrebbe esordire in stagione alla Vuelta a la Comunidad Valenciana, in Spagna, in calendario dal 3 al 7 febbraio per poi proseguire con l’UAE Tour, negli Emirati Arabi, dal 23 al 27 febbraio; gara organizzata da Rcs Sport con un campo di partenti di primissimo piano.  Condizionale d’obbligo viste le già tante gare rinviate o addirittura che hanno dato appuntamento al 2022.

  • Filippo Ganna cambia programma, niente partecipazione alla annunciata Parigi Nizza ma Tirreno Adriatico. La ‘Corsa del due mari’ parte da Lido di Camaiore il prossimo lunedì con una cronometro: bello il percorso con sette tappe sempre toste…

  • Ecco il primo successo stagionale per Filippo Ganna che vince la cronometro conclusiva dell’Etoile de Besseges, corsa a tappe di inizio stagione corsa nel sud della Francia, da Ales a al Site de l’Ermitage il vignonese ha preceduto Mads Pedersen di 6 secondi…

  • Terminata la stagione su strada per Filippo Ganna con il Gran Piemonte di ieri, ora è tempo di pensare ai mondiali su pista a Roubaix col quartetto e nell’inseguimento individuale ma già non mancano gli spifferi sul possibile programma di Pippo nel 2022..

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa